U.s. Torri Volley: sabato al via i campionati di serie D e B2

Pubblicato da

Archiviata la Coppa Veneto con il secondo posto del girone (merito anche della vittoria a tavolino contro il Castellana che ha ribaltato il 2-3 ottenuto sul campo all’esordio stagionale) è arrivato il momento di tuffarsi nel campionato per il giovane Thema Studio, che cercherà di conquistare la salvezza nel campionato di serie D.
La gare di Coppa hanno avuto un andamento un po’ altalenante, ma sono servite al duo Biondi-Giatti per provare varie soluzioni di gioco e testare lo stato di forma dell’intera rosa. I segnali comunque sono stati più che buoni, con le torrine che hanno sempre lottato e ceduto per 3-0 solamente alla serie C dell’Altavilla, formazione che cercherà il salto di categoria.
Per la prima, le torrine affronteranno tra le mura del Telemar Sport Center il Concordia, squadra che nella scorsa stagione ha conquistato la salvezza nel girone A e che non ha disputato la Coppa Veneto.

A seguire sarà la volta della Telemar, costruita con la collaborazione dell’UV Montecchio, che dopo il buon torneo di Certosa e le amichevole, è pronta per la terza stagione consecutiva nel campionato nazionale, dove cercherà questa volta di rimanere grazie ai risultati del campo. Non sarà ovviamente facile, ma le biancoverdi finora si sono ben comportate e – aldilà del valore tecnico-tattico espresso – non si sono mai abbattute, riuscendo anche nell’ultima amichevole di sabato contro il Vispa ad arrivare a recuperare svantaggi importanti, anche di 11 punti.
Si parte con il Neruda, squadra che mescola giocatrici di una certa esperienza conoscitrici del campionato (con Waldthaler che nella società bolzanina ha calcato anche i taraflex di A2 e A1) e giovani talenti della provincia (più di metà squadra è under 18). Una squadra sulla carta alla portata delle torrine, che cercheranno di iniziare il loro cammino nel migliore dei modi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 346 volte