Serie CM: il Bassano Volley soffre un set e poi dilaga

Pubblicato da


Netta vittoria all’esordio in campionato per i ragazzi di Marchetto che confermano le ottime cose già mostrate in Coppa: Povegliano battuto in tre set e primi tre punti in classifica
 
 

Bassano Volley – Gsp Carnio Carrozzeria 3-0 (26-24, 25-13, 25-13)

Bassano Volley: Parolin 15, Frighetto (K) 13, Gazzola, Carlesso 3, De Marchi 6, Pontarollo 15, Sgarbossa 6, Stragliotto, Buratta 1, Munari, Tosin (L), Andriolo (L). All. Marchetto

Gsp Carnio Carrozzeria: Sartor, Brunetta, Viale, Conte (K), Caoduro, Sanson, Bonisiol, Cadamuro, Caddeo, Marcolongo, Pollon, Penna (L), De Vido (L). All.Tizian

Note. Durata set: 28′, 23′, 27′. Tot. 1.18′. Battute errate/vincenti: Bassano 6/4. Muri: 5

Il Bassano Volley si conferma sugli alti livelli già mostrati in Coppa, dove va ricordato i giallorossi hanno chiuso il girone con 5 vittorie in 5 incontri, bagnando l’esordio in campionato con un successo netto e meritato sul Carnio Carrozzeria Povegliano. Il PalaBassano2 si dimostra ancora una volta un fortino inespugnabile anche se va detto che la formazione trevigiana è scesa in campo senza alcun timore reverenziale giocando un grande primo set e perdendo solo ai vantaggi. Del resto il Povegliano in precampionato aveva fatto benissimo chiudendo la fase a gironi da prima del ranking di Coppa vincendo tutte le partite senza perdere nemmeno un set. Forti di tanta convinzione i trevigiani hanno sfidato a viso aperto la formazione di Marchetto che dal canto suo ha puntato sul collaudato sestetto che l’anno scorso ha sfiorato la promozione fatta eccezione per quello che di fatto è l’unico vero acquisto estivo ovvero il regista De Marchi che ha ben guidato la squadra dimostrando già ottima intesa con tutti i suoi attaccanti. Da sottolineare inoltre le buone prove in attacco di capitan Frighetto (13 punti) e soprattutto del duo di banda Parolin-Pontarollo, entrambi a referto con 15 punti a testa. Esordio stagionale anche per Buratta subentrato nel 2° set e autore di 1 punto nel nuovo ruolo di opposto in alternativa a Frighetto.

Nel 1° set le due squadre si sono studiate e in campo il tanto nervosismo ha provocato numerosi errori da ambo le parti in un parziale quanto mai equilibrato che il Bassano ha portato a casa grazie alla sua maggiore esperienza dopo aver sofferto non poco e dopo essere stato sotto 22-24 nel finale. Al cambio campo però cambia completamente anche la partita: i giallorossi si scrollano di dosso la tensione, mentre i trevigiani (neopromossi in C) pagano dazio al ritmo senza dubbio diverso della nuova categoria e finiscono per cedere di schianto: il 2° e il 3° set sono un monologo del Bassano che domina e vince entrambi col punteggio di 25-13. Prima vittoria e primi tre punti per mister Marchetto che da lunedì comincerà a preparare la difficile sfida in trasferta sul campo dell’Agorà Mestre ieri vittorioso per 3-1 sul campo della Kioene Padova.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 237 volte