Serie C: ad avere la meglio è il Volley Treviso, arriva la prima sconfitta stagionale per AVolley

Pubblicato da

Al Don Bosco dopo 2 ore e 35 minuti a spuntarla è la formazione di Giovanni Cappelletto che sotto 2 a 0 compie una rimonta che vale la vittoria. Serie D primo successo stagionale
Serie C
AVOLLEY -VOLLEY TREVISO    2-3    (28-26 25-12 24-26 22-25 9-15)

AVOLLEY: BRESCIANI 4, SOLDA’ 4, GOLIN MICHELE (L2), CENGIA 16, MARTINI NICOLO’ , PEGORARO 7 , ZURLO 2 , SCHIRO 24 , ZAFFONATO SIMONE (L1), BRAZZALE 4 ,BALDISSEROTTO 1, LORENZI 3,  CICCHELERO
ALL. NICOLA ZAFFONATO 2ALL MATTEO VERONESE DIR. RAUSA TOMMASO

VOLLEY TREVISO: DE COL, BARUTTA 1, PEGORARO, FISICARO 4, NOVELLO 21, PUPPATO 15, DE BENEDETTI (L1), SOLDAN 9, CUNIAL 5, MOZZATO 7, MAZZON 1, NARDELLOTTO (L2), FAVARO.
ALL. GIOVANNI CAPPELLETTO 2ALL. MAURO FANTON DIR.ENNIO ZARA

ARBITRI: GUSELLA E CALAVOLPE DI VICENZA

La corazzata Volley Treviso si conferma bestia nera per AVolley. In ambito regionale è dal 2013 (finale regionale Under 13) che la formazione altovicentina non riesce ad avere la meglio sulla formazione orogranata, con questa prima sconfitta dopo 6 vittorie consecutive (4 in Coppa Veneto e 2 in campionato), cade l’imbattibilità dell’ AVolley nella stagione 2019/2020.

Sembrava la serata perfetta avanti 2-0 con un primo set ad inseguimento fino al 20 pari con l’annullamento del set point sul 24-23 per Volley Treviso e successivo guizzo agonistico che aggiudicava il set ai padroni di casa. Nel secondo set AVolley mette il turbo e non concede niente agli avversari alzando le barricate a muro con Riccardo Cengia protagonista (9 muri totali) e gli attacchi di Davide Schiro (24 punti totali) chiudendo il parziale 25-12. Da segnalare l’infortunio di Davide Bresciani in uno scontro con il palleggiatore Riccardo Zurlo che lo ha costretto a lasciare il campo per tutta la gara.

Occasione che difficilmente si ripresenterà ancora trovarsi sul 2 a 0 in casa contro Volley Treviso che affronta il massimo campionato regionale con una formazione puramente Under 18 di grande prospettiva con in rosa un atleta Under 16 (Edoardo Cunial classe 2004).

Grande rammarico nel non aver chiuso la partita nel terzo set con AVolley costretta ad inseguire dall’inizio per raggiungere Volley Treviso sul 16 pari, nuovo allungo della formazione della Marca che si porta sul 24-21, ma la formazione altovicentina riporta il match in parità sul 24 pari, tanto da sembrare la fotocopia del primo set, ma purtroppo il finale non ha lo stesso esito e la formazione di Giovanni Cappelletto si aggiudica il set rimettendo tutto in discussione.
Quarto set giocato punto a punto con lunghi scambi di altissimo livello tecnico, tali da mettere a dura prova la tenuta atletica degli atleti delle due squadre, che si concludono sempre a favore della formazione del Volley Treviso che dimostra di avere ancora benzina nel serbatoio e così è e si aggiudica il quarto set 25-22 e domina il quinto set mai in discussione chiudendolo 15-9 con cambio campo sull’ 8-4.

Chi ha assistito alla partita ha sicuramente gustato un match di alto livello, con Volley Treviso che si conferma una fucina di talenti di livello nazionale che non teme confronti con giocatori più esperti con lo spirito di chi non molla mai e AVolley che ha affrontato con preparazione e merito i primi 2 set per poi non avere quel pizzico di spregiudicatezza tale da chiudere un match che fino a quel momento era dalla propria parte. Per come si era messo il match, il risultato di 3-2 a favore degli ospiti è da considerare come 2 punti persi nel percorso del campionato. Questo non toglie il merito alla formazione di Volley Treviso, che sotto 2 a 0 con un secondo parziale netto a sfavore è stata brava a ribaltare il risultato confermandosi formazione ostica contro cui tutte le formazioni avranno difficoltà ad avere la meglio.

Prossimo appuntamento sabato 23 Novembre ore 20.30 a Povegliano (TV) contro la formazione di casa del GSP CARNIO CARROZZERIA

Serie D:
CALZEDONIA VERONA – AVOLLEY    1-3    (25-20 23-25 21-25 17-25)

CALZEDONIA VERONA: MAROGNA, ARTONI, GATTI, PICCOLI, ALBERTINI, FONTANABONA,BORTOLAZZI, SQUARA, MASSAFELI, BISSOLI,
APRILI , RUBINACCIO (L1), TOMELLERI (L2)

AVOLLEY:  CAZZOLA , BENJAMIN 6 ,  DALLA VECCHIA 5 , MARCHETTO 2 , DALLA COSTA , CAMPANA ALBERTO (L2), FANTON 2, CAZZOLA LUCA (L1) , JODICE, CERVO, BECCARO 13, PIETRIBIASI 10, COSTA 22
ALL. VERONESE LUCA DIR. CAMPIELLO ANTONIO

Percorso opposto per la Serie D rispetto alla Serie C: dopo 6 sconfitte (4 in coppa e 2 in campionato) arriva la prima vittoria nel campionato Regionale cadetto. Una vittoria da 3 punti in casa della giovane formazione del Calzedonia Verona diretta concorrente in ottica salvezza. Nel primo set Luca Veronese schiera Tommaso Fanton al palleggio in diagonale con Benjamin Annoni, Enrico Beccaro e Niccolò Costa in banda, Riccardo Dalla Vecchia e Mosè Marchetto in centro, Luca Cazzola libero. Primo set equilibrato fino al 19 pari, ma è la formazione veronese a prendere il largo e chiudere il parziale 25-20. Secondo set dentro Giovanni Pietribiasi per Benjamin Annoni e parte bene AVolley portandosi avanti 6-15 e 7-19 propiziato da un ottimo turno in battuta di Riccardo Dalla Vecchia, il set sembra orientato verso facile conclusione ma un black out vicentino porta in rimonta la formazione del Calzedonia che si porta pericolosamente sul 23-24 punteggio sul quale Luca Veronese richiama i suoi con un time out che sortisce il giusto effetto e riporta il match in parità. Stessa formazione nel terzo e quarto parziale con AVolley sempre avanti che si aggiudica il match per 3 a 1 e ottiene i primi 3 punti della classifica. Grande prestazione di Niccolò Costa (foto) che festeggia il suo18esimo compleanno con 22 punti e MVP dell’incontro

PRIMA DIVISIONE MASCHILE – GIRONE A – Giornata 5
AVOLLEY – 1 DIV.MASCHILE ROSA’ 0-3 (15-25 12-25 14-25)

GIOVANILI:

UNDER 18 MASCHILE INTERTERRITORIALE – GIRONE SILVER VI
MATIKA SPA – AVOLLEY GIALLA 3-0 (25-18 25-17 25-8)

UNDER 16 MASCHILE INTERTERRITORIALE – GIRONE GOLD
OLIMPIA ZANÈ VI – AVOLLEY 3-2 (25-23 23-25 25-21 18-25 15-7)

UNDER 14 MASCHILE – GIRONE A
DRAGONS BASSANO VOLLEY – AVOLLEY YOUNG 3-0 (25-15 25-10 25-9)

UNDER 18 MASCHILE INTERTERRITORIALE – GIRONE SILVER VI
AVOLLEY GIALLA – DRAGONS NV CARTIGLIANO 0-3 (19-25 20-25 15-25)

UNDER 16 MASCHILE INTERTERRITORIALE – GIRONE WOOD VICENZA
WE BEAT PALLAVOLO CORNEDO – AVOLLEY 3-0 (25-17 25-8 25-22)

UNDER 18 MASCHILE INTERTERRITORIALE – GIRONE SILVER VI
US CASTELLO ARZIGNANO – AVOLLEY YOUNG 0-3 (20-25 15-25 22-25)

UNDER 14 MASCHILE – GIRONE A
OLIMPIA ZANÈ VI – AVOLLEY 2-3 (25-18 25-23 11-25 22-25 10-15)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 124 volte