Serie BM: Soliman analizza il campionato del FaiZanè

Pubblicato da

 

– Ugo Soliman, siamo alle porte dell’esordio in campionato. Primo match che il FaiZané disputerá in casa contro il Silvolley, che sensazioni hai, a che punto é secondo te la squadra?

“Il nostro inserimento nel girone veneto-friulano ha portato dei vantaggi dal punto di vista logistico, ma in questa stagione con la prevista modifica dei campionati (inserimento di un nuovo campionato denominato A3 nella stagione 19/20) diverse squadre si sono attrezzate per formare roster molto solidi con atleti esperti a rinforzare l’organico.
Il livello si preannuncia decisamente medio alto per cui la differenza fra l’ultima squadra che si salverà e il gruppo di testa sarà esigua.”

– Sará un campionato molto duro, normale per una neo promossa, quale l’obbiettivo di classifica al quale puó ambire l’Olimpia, quali invece le favorite per il campionato?

“Noi come neo promossa abbiamo come obiettivo la salvezza. La categoria l’abbiamo conquistata sul campo per cui lotteremo fino all’ultimo per rimanerci. Le due squadre favorite che hanno diichiarato di voler vincere ed hanno il roster adeguato per farlo sono Porto Viro e Motta di Livenza. Ci sono però alcune squadre molto toste che daranno filo da torcere a queste due: Monselice, Massanzago e Silvolley.
Sorprese potrebbero venire da Mestrino e Montecchio che hanno ringiovanito la rosa, ma che hanno ottimo potenziale.”

– Roster zanediense rinnovato, quanto sei soddisfatto del lavoro svolto sino ad ora?

“Noi attualmente siamo ancora un cantiere aperto, abbiamo avuto alcuni problemi fisici che ci hanno rallentato. Partiamo con grande umiltà perché sappiamo che dovremo soffrire. Ci sono alcune cose che abbiamo difficoltà a sviluppare e su cui dobbiamo lavorare ancora molto.
Per il momento siamo solo un assemblaggio di giocatori, il cammino è ancora lungo e faticoso per diventare una squadra.”

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 391 volte