DF/D: Il Thema Studio rimane in testa. Giovedì il big-derby a Rosà

Pubblicato da

 

Per la capolista Thema Studio l’unica insidia contro il fanalino di coda
Meduna era l’aspetto psicologico, ma le biancoverdi, pur sbagliando un po’
più del solito in attacco, non hanno mai vacillato e giocato con estrema
tranquillità tranquillità, trovando altri tre punti e rimando così in cima
alla classifica.

Ora la testa è a giovedì sera, quando a Rosà le torrine affronteranno nel
derby le padrone di casa, idealmente le capoliste del girone, visto che
devono recuperare la quarta giornata. Una partita verità che potrà dire a
cosa può veramente puntare la giovane squadra di Biondi-Giatti, con Corinna
Ferraro che troverà dall’altra parte della rete la sorella Ilaria.

La formazione ha visto Guerra al palleggio in diagonale inizialmente con
Bortolan e poi con Bertozzo, Furlan e Marzari al centro, Tacchetto e Bertin
in banda, Pinato libero, con il solito cambio Bertin-Sacchetto per il giro
in seconda linea.

L’unico momento di sbandamento le torrine lo hanno avuto a metà del primo
set, dove, dopo un avvio scoppiettante (15-8) hanno inanellato una serie di
errori che ha portato le trevigiane a raggiungere il 15-14. Qui però le
biancoverdi hanno saputo riprendere le redini del gioco in mano e con
grande padronanza di gioco hanno chiuso con un break di 10-3.

Il Thema Studio si è portato sul 15-8 anche nel secondo set sul turno al
servizio di Marzari, ma questa volta le torrine non si sono mai fatte
raggiungere ed hanno proseguito per la loro strada.

Più equilibrato l’inizio della terza frazione di gioco, con le biancoverdi
che hanno messo la testa avanti sull’11-10 grazie a un ace di Guerra ed è
stato poi il servizio l’arma in più che ha permesso loro di allungare sulle
avversarie, con Marzari, Bertozzo, Bertin e Furlan che hanno fatto male
alla ricezione trevigiana, con quest’ultima che ha siglato proprio dai 9
metri il 25-16 della vittoria.

Thema Studio – Pallavolo Meduna 3-0 (25-17, 25-18, 25-16) 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 303 volte