CM: Bassano cala il poker e allunga in classifica

Pubblicato da


Quarta vittoria consecutiva per la squadra di Marchetto che batte in un’ora di gioco anche il Conselve guadagnando un altro punto sulle inseguitrici e portandosi a +2 sull’Avolley. Sabato prossimo lo scontro diretto col Dual terzo in classifica
 Bassano Volley – Conselve Vigne&Cantine 3-0 (26-24, 25-16, 25-16)Bassano Volley: De Marchi 3, Frighetto (K) 13, Parolin 12, Pontarollo 9, Sgarbossa 8, Girolimetto 3, Tosin (L), Stragliotto 3, Gazzola, Munari, Andriolo (L), Carlesso, Buratta. All. Marchetto
Conselve Vigne&Cantine: Salmaso 2, Sasso 5, Fornasiero (K), Ferraro 6, Andolfo, Celio, Cappuzzo 1, Beggiato 7, Pastore 3, Panizzolo, Sgrinzato (L), Schiavo (L), Trentin. All. Nuzzo
Note. Arbitri: Gardellini (VE) – Volpato(VI). Durata set: 25′, 39′ (10 minuti di fermo causa blocco referto elettronico), 22′. Tot. 1.26′. Bassano: battute errate/vincenti: 11/5, muri: 4, errori 19. Conselve: battute errate/vincenti: 1/16, muri: 3, errori: 12

Alla quarta giornata e con appena due punti di vantaggio sulla seconda non si può certo parlare di fuga, ma senza dubbio il Bassano Volley sta recitando da schiacciasassi e, a differenza delle avversarie, sin qui non ha sbagliato un colpo: quattro partite, quattro vittorie schiaccianti, quattro prove di forza di un gruppo che si sta confermando su livelli altissimi proprio come l’anno scorso ma con un anno in più di lavoro insieme e una maggiore convinzione nei propri mezzi. La netta vittoria di ieri sera al PalaBassano2 sul Conselve Vigne&Cantine conferma dunque  la squadra di Marchetto al vertice della classifica del girone A di serie C: i giallorossi approfittano dunque al meglio del passo falso del Volley Treviso (fermato 2-3 in casa dal Sile Volley), guadagnando 2 lunghezze di vantaggio sull’Avolley secondo in classifica e 3 punti sulla coppia delle terze, formata dallo stesso Volley Treviso e dal Dual MGR.

Mister Marchetto, che deve rinunciare ancora a Carlesso fermo ai box per un problema muscolare, manda in campo il sestetto formato da De Marchi-Frighetto, Parolin-Pontarollo, Sgarbossa-Girolimetto e Tosin. Il 1° set sembra preannunciare una serata tranquilla perché i giallorossi scappano subito via 6-2, ma è un fuoco di paglia perché gli ospiti reagiscono prontamente accorciando sul 13-12 e sul 20-19. Bassano scappa via nel finale (24-21), ma tre errori di fila rischiano di essere fatali (24-24), prima che prima Parolin e poi Frighetto mettano fine a ogni velleità della formazione ospite per il definitivo 26-24. Con la stessa formazione il Bassano torna in campo per portare a casa un 2° set senza storia: i bassanesi volano via 9-4, 16-9 e 22-12 prima di dover sospendere la marcia trionfale per un problema al referto elettronico a causa del quale la partita si ferma per 10 minuti. Nella pausa le due squadre occupano il tempo con un divertente quanto combattuto “bagherone” in attesa di giocare gli ultimi scampoli di un parziale chiuso sul 25-16 per i padroni di casa.

Stesso film nel 3° set, con il Bassano che può contare su un Tosin in gran spolvero sia in ricezione che in difesa mentre in campo dal 7-6 si vede Stragliotto per Pontarollo: il parziale si gioca a senso unico e per i giallorossi arriva un comodo 25-16 che porta in dote la quarta vittoria in campionato e altri tre punti in classifica. Sabato prossimo il primo scontro diretto della stagione con la squadra di Marchetto che sarà di scena a Dossobuono di Villafranca contro i padroni di casa del Dual terzo in classifica.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 268 volte