CM/B: il Bassano sconfitto a Padova scivola al 3° posto

Pubblicato da


Ko pesante per il giallorossi contro il Cus Padova: brutto campanello d’allarme a tre giorni dalla semifinale di ritorno di Coppa Veneto. Martedì sera tutti al PalaDue per la semifinale di ritorno di Coppa

Che qualcosa rispetto allo strepitoso girone d’andata si fosse rotto lo si era già intuito perché pur vincendo praticamente sempre tra gennaio e febbraio il Bassano Volley ha fatto registrare un rallentamento evidente con alcune partite vinte in sofferenza al tie break a risollevare morale e classifica dopo la batosta subita in casa dal Belluno lo scorso 12 gennaio, una partita che fino a sabato restava comunque l’unica vera macchia di una stagione straordinaria. Due settimane fa si è registrata la caduta fragorosa sul campo dell’Avolley Schio nella gara d’andata delle semifinale di Coppa Veneto a conferma del momento non semplice dei giallorossi. Sabato sera però quelli che sembravano solo dei piccoli quanto significativi campanelli d’allarme si sono rivelati essere una crisi di identità e di gioco, speriamo non grave e soprattutto passeggera cosa del resto può capitare a una squadra sin qui protagonista di una stagione pressochè impeccabile.

Il Cus Padova dal canto suo, che alla vigilia del match era quartultimo e in piena zona retrocessione, gioca una grande partita e porta a casa 3 punti fondamentali in ottica salvezza al termine di quella che è stata senza dubbio la peggior uscita stagionale della squadra di Marchetto. Nel 1° set i bassanesi sembrano essere rimasti negli spogliatoi, mentre i padovani giocano sulle ali dell’entusiasmo e con la grinta di chi vuole salvarsi: i cambi non sortiscono alcun effetto e così il parziale si chiude sul 25-19. Leggermente meglio fanno i giallorossi nel 2° set dove però sono costretti comunque e sempre ad inseguire i padroni di casa bravi a portare a casa il parziale sul 25-23. Le velleità di rimonta giallorosse sono ben presto spazzate via perché sin dalle prime battute del 3° parziale si capisce che non è serata né mai lo sarà: finisce 25-17, Padova è al settimo cielo mentre per Bassano è notte fonda. Martedì sera al PalaDue però c’è in ballo il primo obiettivo della stagione, con la semifinale di ritorno di Coppa contro l’Avolley. Servirebbe un’impresa, ovvero una vittoria per 4-0, che è senza dubbio nelle corde dei ragazzi di Marchetto. Restano due giorni per ritrovarsi. E i ragazzi hanno più che mai bisogno del calore dei suoi tifosi. Tutti al PalaDue.



Cus Padova – Bassano Volley 3-0 (25-19, 25-23, 25-17)

Bassano Volley: Parolin 6, Finco ne, Frighetto 14 (K), Bertagnin 1, Gazzola 2, Carlesso 2, Conte, Pontarollo 13, Stragliotto 1, Girolimetto, Sgarbossa 7, Tosin (L), Andriolo (L). All. Marchetto

Note. Bassano: battute vincenti 4, battute errate 9,  muri fatti/subiti 4/6



Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 336 volte