CM/B: Bassano suona la nona e va alla sosta da primo della classe

Pubblicato da


Sotto di un set i giallorossi cambiano faccia e schiantano i giovani della Kioene con un netto 3-1. Al ritorno i due scontri diretti con Belluno e Valsugana

Il Bassano Volley si regala un Natale coi fiocchi andando alla sosta da prima della classe dopo 2 mesi in cui i giallrossi hanno fatto registrare numeri da urlo: 9 vittorie in 9 partite, 26 punti conquistati sui 27 disponibili e appena 4 set persi per strada, 2 dei quali sono costati l’unico punto che manca all’appello in classifica  ma stiamo parlando della prima di campionato, ovvero del 27 ottobre, praticamente 2 secoli fa.Sabato sera è stata la volta della Kioene Padova battuta a domicilio al termine di una partita in cui capitan Frighetto e compagni sono stati bravi a riprendere in mano le redini del gioco dopo aver perso malamente il primo parziale. Adesso 3 settimane di sosta dopodichè al rientro le due sfide sin qui più attese della stagione: prima il 12 gennaio al PalaDue contro l’altra capolista, il Da Rold Belluno, e poi il 19 gennaio sempre al PalaDue contro il temibile Venpacibunigas Valsugana, terza forza del campionato con 26 punti e tre lunghezze di svantaggio dalla coppia di testa.

Mister Marchetto deve rinunciare ancora Tosin infortunato, per cui in campo ci va ancora l’esperto Andriolo che risponde ancora presente con un’ottima prova. Nel 1° set i giallorossi entrano in campo scarichi mentre i giovani padovani sono carichi e convinti di poter fare il colpaccio contro la capolista: finisce 25-20 con Stragliotto in campo per Pontarollo dal 22-18 per dare maggiore equilibrio alla seconda linea. Nei tre set successivi il Bassano torna in campo la squadra che ha chiuso il 1° set, ma il piglio è completamente diverso e per la Kioene non c’è niente da fare: 15-25 nel 2°, 22-25 nel 3° e 15-25 nel 4° set sono i parziali con cui i ragazzi di Marchetto spazzano via ogni velleità dei pur bravi ma meno esperti avversari che alzano bandiera bianca cedendo l’intera posta in palio. Gran festa in campo alla Kioene Arena e tutti a caccia della maglia n.9 di Conte a indicare le nove vittorie consecutive. Adesso la sosta e tre settimane di lavoro da affrontare con la massima concentrazione in vista dei due scontri diretti contro Belluno e Valsugana.



Kioene Padova – Bassano Volley 1-3 (25-20, 15-25, 22-25, 15-25)

Bassano Volley: Parolin 9, Finco (L), Bertagnin, Gazzola 4, Frighetto (K) 13, Carlesso 12, Conte, Pontarollo 3, Stragliotto 10, Sgarbossa 11, Munari, Andriolo (L). All. Marchetto

Note. Bassano: battute vincenti 7, battute errate 12, muri 6



Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 336 volte