CF/B: Rollmac Pall. Trissino vs G.P.S. San Vito Volley 2-3 dopo due ore e quaranta di gioco

Pubblicato da

Vogliamo essere vicini a tutte le persone che in questi giorni sono martoriate dal maltempo , in cuor nostro facciamo il tifo a chi ha perduto cose fondamentali di vita , famigliari , case e tutto quello che serve per andare avanti in modo dignitoso .
Un grosso in bocca al lupo a tutti i bisognosi che stanno vivendo un brutto momento , tutto il mondo dello Sport è solidale in queste negative circostanze.

Dopo l’eliminazione dalla coppa, arriva il derby vicentino contro un Trissino che in casa (nel nuovissimo e bel palasport) concede poco.
Golfrè fa partire: Marini alla distribuzione con la capitana Albertin opposto , De Carli e Zaramella centrali , Vallotto e Franceschetto in banda con Zenere libero in fase di ricezione e Sartori in fase di battuta.
Pronte via ed è subito Trissino, Sergio ferma gli scambi ma siamo già ben sotto (2/6) , il nostro coach chiede di cambiare atteggiamento perché subiamo troppo le “pallette” avversarie.
Al rientro riusciamo a “rintuzzare” il divario portandoci ad un punticino (8/9), poco dopo arriva la nostra prima sostituzione con Cengia per Zaramella nel tentativo di arginare l’attacco nemico, siamo sul 8/11.
Non riusciamo però a recuperare e allora assistiamo al “doppio cambio “, e’ ora Bertin (coach avversario, in bocca al lupo anche a lui per problemi di salute) che ferma le giocate sul 12/14, Sergio ne approfitta chiedendo più continuità nel fondamentale di battuta ma Ghiotto continua a “pallettare” e fare punto, allora è il nostro mister a chiedere più attenzione in difesa, sul 12/17. Non riusciamo a districare la matassa e allora si ritorna, con il “doppio cambio” alla formazione di poco prima il tabellone però è inesorabile e segna 15/20. I nostri attaccanti cominciano a “pungere” e allora Fabio ferma tutto sul 19/23, il recupero atteso non arriva e subiamo il parziale per 22/25 .
Con la conferma di Cengia iniziamo il secondo set, le arancioni sembrano più toniche , il gioco molto frammentario concede poco allo spettacolo ma a livello emozionale è una vera e propria “goduria” vietata ai deboli di cuore.
Le squadre giocano punto a punto e nessuna sembra averne di più dell’altra, sul 16/14 arriva il primo stop casalingo , poco dopo arriva il nostro time.out, siamo 16 pari.
Al rientro la strategia di Sergio propone un “arrocco” col doppio cambio e la cosa sembra funzionare , ci portiamo a più tre (19/16) , pronta la risposta avversaria che arriva con la pausa chiesta dalla panca, sembra una partita a scacchi .
Il Trissino reagisce eccome , sul 21 pari arriva lo stop San Vitese , poco dopo ritorna il “sestetto” iniziale col doppio-cambio (21/22). Arrivati al 24 pari però Balzarin (S1 avversaria)trova due attacchi velenosi e ci condanna per 24/26.
Nel terzo parziale Golfrè opta per De Toni al palleggio con il resto della formazione precedente .
Le bianco-blu sono in estasi e sentono odore di “colpo grosso” , le arancioni però hanno la consapevolezza di non poter più concedere nulla .
Si parte in “sordina” con l’equilibrio che regna sovrano , noi ci teniamo stretti i due punticini di vantaggio poi abbiamo un sussulto e il Trissino ferma la contesa , siamo sul 14/9 .
Il recupero delle nostre contendenti è imminente , e si portano a meno due (15/13) allunghiamo di nuovo costringendo Bertin al Time Out sul 18/13 . Poco dopo risponde il nostro mister temendo l’aggancio avversario e sul 18/15 chiede più spirito di sacrificio in difesa .
Un punto dopo entra Borriero per la capitana in difficoltà a muro ma Sergio è costretto a chiamare le nostre sul 19/17 . Il Trissino ci crede e ci crede anche il loro pubblico che comincia a farsi sentire duellando con i nostri supporter (che bello) . Teniamo un piccolo break di vantaggio e ce lo teniamo stretto fino al “rush” finale con Mimo che sfodera due giocate degne del suo repertorio , 25/22 il finale di set .
Nel quarto periodo viene confermata la formazione che ha concluso il precedente ma la nostra è una falsa partenza che costringe il Coach a fermare subito sul 0/3 .
Sergio innervosito dall’approccio insiste predicando di dare qualità a tutti i fondamentali cominciando dal servizio . Le bianco-blu sembrano avercene e ci mettono in difficoltà sulla ricezione , allora entra Bea per Franceschetto sul 4/7 e Sofia fissa per Marghe, piano piano recuperiamo , Bertin se ne avvede e cerca di rallentare la nostra rincorsa (9/8 il suo stop) ma invano , infatti non solo impattiamo sul 10 ma mettiamo pure il naso avanti per 12/10 .
Ora la partita è molto agonistica anche se il gioco non decolla , sul 16/15 rientra la capitane Elisa per Giulia e poco dopo il tecnico trissinese chiama il suo ultimo “tempo” a disposizione del set , il grande tabellone segna a caratteri cubitali 18/15 .
La risposta delle padrone di casa è encomiabile e si portano ad un tiro di fiato costringendo Sergio a rispondere col suo time-out sul 21/20 .
La sfida sembra infinita , Bea fa un bel cambio palla che ci porta al doppio vantaggio , Emma esegue (finalmente) una battuta punto e Mimo sigilla con un attacco il tie-break , vinciamo il parziale per 25/22 , che sofferenza .
Per la vittoria bisogna attendere il quinto e decisivo set , Sergio durante la pausa chiede di partire con la cattiveria (agonistica) di come abbiamo finito e conferma il sestetto più Sartori ma , come spesso succede , accade l’esatto contrario e sul 0/3 è costretto suo malgrado a fermare il gioco .
La reazione è fulminea , in un batter di ciglia ci portiamo avanti con un buon parziale incentivando lo staff di casa a chiamare il time-out , siamo avanti per 5/3 . Sconvolgimento di fronte , sul 6 pari arriva il nostro “tempo” : voglio una squadra più attenta in difesa e che faccia una buona lettura a muro “tuona” Golfrè .
Sul 6/7 entra Giorgetto per Bea e con un muro di Terry si va al cambio campo col minimo vantaggio (8/7) .
Ora il nostro attacco “gira” con De Toni che smista con precisione alzate sia al centro che all’ala .
Solo i nostri errori in battuta tengono a galla un Trissino frastornato (alla fine ne contiamo 20) poi , Sartori “aspira” una ricezione in compressione , perfetta su Terry , una difesa di Franceschetto sulla parallela in rullata ci fanno portare ad un discreto margine di sicurezza 13/10 . La stessa giocatrice di Rettorgole ci esalta regalandoci un “murone” e un attacco punto che ci permette di vincere per 15/10 ma , che fatica dopo i primi 2 parziali .

COMMENTO : Ancora una volta , l’approccio alla gara non è stato dei migliori.
Nei primi punti dei parziali subiamo troppo e dobbiamo trovare l’antidoto giusto per poter essere in palla da subito.
A piccoli passi stiamo trovando l’amalgama necessario per poter esprimerci al meglio, la qualità delle giocatrici è all’altezza dell’obiettivo prefissato ma qualcosa ostacola il rendimento che possiamo e dobbiamo avere.
In settimana lavoreremo cercando di “limare” le piccole imperfezioni che frenano il nostro gioco.
Ci aspetta un mese ricco di sfide importanti , sarà nostro dovere trovarsi pronti per dare il massimo delle nostre potenzialità . La prossima gara sarà un bel banco di prova, ci farà visita il Resana capace di mettere alle “corde” le cugine dell’Arzignano, dovremmo alzare l’asticella del nostro gioco dal primo punto solo così potremmo avere la meglio sulle forti ospiti.
La partita , da non perdere , è programmata per sabato 10 novembre alle 20 presso il palasport amico, avremmo bisogno del calore dei nostri sostenitori per superare questo difficile ostacolo, vi aspettiamo.

TROFEO GAZZETTA :
3 FRANCESCHETTO , 2 VALLOTTO , 1 SARTORI .

ROLLMAC PALL. TRISSINO vs G.P.S. SAN VITO Volley

2 – 3 PARZIALI : 25-22 , 26-24 , 22-25 , 22-25 , 10-15 .

ARBITRI : BALDAN MARCO DA VENEZIA e BADAN SAMUELE DA PADOVA .

ROLLMAC PALL. TRISSINO : PIEROPAN 3 , GHIOTTO (K) 19 , TARTINI , ZOSO 10 , RIZZO 6 , TONIN N.E. , BALLARDIN N.E. , BALZARIN 19 , MARANGON N.E. , GONZATO N.E. , FIORASO 6 , PELLATTIERO (L) N.E. , FACCIN (L) .
1° ALLENATORE : BERTIN , 2° SPAGNOLO .

G.P.S. SAN VITO : VALLOTTO 21 , MARINI , ZARAMELLA 1 , BORRIERO 2 , DE CARLI 14 , VAGHI 4 , CENGIA 5 , COSTA N.E. , FRANCESCHETTO 14 , DE TONI 3 , ALBERTIN (K) 16 , SARTORI (L) , ZENERE (L) .
1° ALLENATORE : GOLFRE’ , 2° NOVELLO .

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 489 volte