Buon Torneo Anderlini per la 18 del New Volley Vicenza Est

Pubblicato da

Secondo le attese il torneo Anderlini per la nostra U18 Gold svoltosi a Modena il 27-28-29 dicembre, torneo cui il New Volley partecipa per il terzo anno consecutivo con questo gruppo. Come sempre elevatissimo il livello delle partecipanti nella categoria Under 18 con tante compagini militanti nei tornei nazionali di serie B1 e B2. Giornata d’apertura che ha visto Garbugio e C. cedere il passo a Crema (12^ nella classifica finale) per poi sbarazzarsi senza problemi delle francesi di La Tour Du Pin. Con questi risultati la seconda fase ha purtroppo portato in dote una sfida improbabile contro una delle favorite per il titolo nazionale, l’Imocovolley Sand Donà: nonostante le premesse, con un esaltante primo set giocato dalle nostre ad altissimi livelli, le rossoblù hanno fatto soffrire le quotate avversarie consentendo la chiusura solo al 25-21. Nel secondo set, complice un giro in battuta determinante della campionessa del mondo Cagnin, il risultato è più netto ma non si può dire che le vicentine siano state affossate. Male invece la gara contro le non irresistibili toscane del Nottolini, gara a dir poco alla portata delle nostre ma giocata con sufficienza e scarsa determinazione; la reazione però si concretizzata subito con la prova migliore di tutto il torneo, una gara vinta 2-1 contro la seconda formazione della Foppa Bergamo che permette di accedere alle finali 25°-28° posto. Il torneo si conclude con una vittoria ed una sconfitta anche nell’ultima mattinata di gare che porta le nostre al 26° posto su 48 partecipanti: “Dispiace solo aver affrontato il torneo con una rosa ridotta dagli infortuni – commenta coach Truzzi – in quanto questo ha limitato le opportunità di scelta e rotazione, ma sono comunque emersi lati positivi ed anche situazioni sia tecniche che gestionali che dovremo affrontare in previsioni delle fasi finali provinciali”. Anche il DT Vicentini ha accompagnato la squadra al torneo: “Ovviamente qui il risultato finale non conta, le prime 18/20 posizioni sono fuori portata per noi, sicuramente qualcosa di più poteva essere fatto, soprattutto nella gara contro Nottolini, ma alla fine quello che ci interessa è il confronto con altre realtà e la possibilità di arricchire il bagaglio di esperienza”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 314 volte