BM/C: Secondo tie break vincente per il FaiZanè; Manca un niente alla salvezza matematica.

Pubblicato da

Secondo tie break vincente. Manca un niente alla salvezza matematica.

Nel bellissimo centro sportivo la Ghirada di Treviso il FaiZanè privo ancora di Kosmina e Casalin fermi per infortunio,ribalta il risultato dell’andata e piazza il secondo tie break vincente, dopo averne persi 6. A farne le spese la giovane formazione del Volley Treviso, squadra riempita di giovane promesse.1° Set: Dall’inizio del set la maggior esuberanza giovanile del Treviso si fa sentire e sono loro a condurre, sorretti dal laterale Rossignoli e dall’opposto Spagnol. Il Fai aggancia gli avversari sul 17 pari e il punto in attacco di Poletto porta Zanè sul 18 a 17. I padroni di casa innescano una serie positiva e con ace di Pol chiudono il parziale sul 25 a 19.2° Set: E’ ancora Treviso ad imporre il gioco sopratutto in battuta mettendo più volte in difficoltà la ricezione ospite. Il vantaggio dura fino al 21 a 19 poi entra in campo la maggior esperienza dei vicentini, attacco di Vallortigara e muro di Filippo Roman portano il pareggio 21 a 21. Si lotta fino ai vantaggi, un errore in battuta di Rossignoli regala il vantaggio a Zanè 25 a 24. Alberto Roman che ha sostituito Baggio in battuta piazza un ottimo servizo e difende due ottimi palloni, Niero serve Vallortigara che mette a terra la palla che chiude il secondo set.3° Set: Parziale praticamente senza storia. Zanè non riesce a realizzare, mentre Treviso va a nozze 18 a 11, il distaccoviene ridotto nel finale nel set ma ormai è tardi per essere ribaltato. La schiacciata vincente di Bellia chiude la terza frazione di gioco e consegna il 1 punto della serata ai giovani trevigiani.4° Set: Il primo punto per il FaiZanè lo mette a segno il libero Manfron, i successivi attacchi di Poletto e Filippo Roman portano Zanè sul 3 a 0. l’allenatore di casa Zanin sente che qualcosa non va e chiama time out. Il vantaggio iniziale da morale al gruppo di Soliman che mantiene il distacco fino alla fine del set, chiuso da un bel muro di Poletto.5° Set: Si parte in equilibrio 2 a 2. La piazzata di Niero e l’attacco di Vallortigara regalano il vantaggio 4 a 2 e aumentato nella seconda parte del set 13 a 8. Un errore in attacco di Bellia e il diagonale vincente di Poletto chiudono l’incontro. A Zanè mancano ancora due punti alla matematica certezza della salvezza e ci proverà sabato prossimo tra le mura amiche del Palasport di Zanè, contro la forte formazione del Massanzago. Vi aspettiamo con il vostro tifo alle ore 20.30 

VOLLEY  TREVISO:     2FAIZANE’  VI                 3 VOLLEY TREVISO: De Col 7, Rocco 0, Rossignoli 22, Tonetto 3, Pol 6, Spagnol  6, Pizzol n.e, Basso 10, Bellia 17, Callegaro n.e, Ostuzzi 1, Carlesso (1°L)  0, Milini (2°L) n.e. 1° Allenatore: Zanin, 2°Allenatore: SalvegoBattute punto: 11, battute sbagliate: 14, muri punto: 11 FAIZANE’: Roman A. 0, Poletto 16, Vallortigara 17, Rebeschini n.e, Roman F. 17, Baggio 7, Kosmina n.e, Zorzi 0, Niero 2, Piazzetta 11, Manfron (L) 1. Allenatore: Soliman.Battute punto: 2, battute sbagliate; 12, muri punto: 12.Parziali: 25-19 / 24-26 / 25-17 / 20-25 / 9-15. Arbitri: Foppoli (MI), Tata (MI)Spettatori: 80

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 438 volte