Bisson Gru San Paolo Vicenza si tinge d’azzurro

Pubblicato da

Grande soddisfazione in casa Volley San Paolo Vicenza per la convocazione di Matilde Munarini, da parte del Settore Squadre Nazionali della Federazione Italiana Pallavolo, per un collegiale con la Selezione Nazionale Under 16.
Matilde, giovane talento anno 2004 della Bisson Gru Vicenza, sarà impegnata a Torino dal 27 al 30 dicembre prossimi in un raduno collegiale con altre diciassette giovani promesse del 2004 agli ordini dei Tecnici Federali Prof. Pasquale D’Aniello e Oscar Maghella.
Matilde Munarini, cresciuta nelle fila del Volley San Paolo Vicenza fin dal Minivolley, milita nella giovanissima formazione della Bisson Gru iscritta al campionato regionale di serie D,assieme fra le altre, a Elisa Rugiero, impegnata con la selezione regionale Veneto nell’ultimo Torneo delle Regioni, e Elisa Dalla Pozza fresca di convocazione nella Selezione Regionale Veneto di quest’anno.
La convocazione di Matilde da parte del Settore Squadre Nazionali, unita alle altre numerose convocazioni a livello provinciale e regionale delle atlete del sodalizio biancorosso, è motivo di orgoglio per tutto il Volley San Paolo rappresentato da un Paolo Pegoraro sinceramente commosso nel comunicare, in veste di Presidente, a Matilde e allo staff l’importante notizia che la riguarda.
Notizia accolta con incredulità e stupore dalle compagne di squadra e con le lacrime dalla giovane promessa del Volley San Paolo Vicenza che sarà accompagnata a Torino dal neo Direttore Sportivo Mattia Moscatello che ha così commentato: “E’ una convocazione meritata da parte di Matilde che, oltre ad avere delle qualità innate, è animata da grande passione che, unita all’impegno e alla costanza negli allenamenti, l’ha portata a bruciare le tappe nel corso di questi ultimi due anni.”
“Un plauso va a tutto lo staff tecnico guidato dal Prof. Danilo Pasquali che in soli due anni ha saputo imprimere quel salto di qualità tanto atteso dalla dirigenza” conclude Paolo Pegoraro rilanciando alle ragazze la sfida in vista delle prossime garedi serie D.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 544 volte