AltairAVolley non riesce ad espugnare Bassano. Sconfitte per le Serie D

Pubblicato da

A Bassano finisce 3-2 a favore della squadra di casa che allontana a 11 punti la terza posizione in classifica. A Loreggia ennesimo tie break per la formazione AVolley. Sconfitta casalinga per Ardens nel derby con Campiglia

Serie C: Bassano Volley – AltairAVolley 3-2 (25-19 17-25 25-20 16-25 15-9)

Il derby vicentino di Serie C in scena al Comunale di Bassano si chiude ancora a favore della formazione di casa con lo stesso parziale dell’ andata. Una partita sentita e combattuta fino all’ultimo punto dove ad avere la meglio è stato Bassano Volley formazione completa e compatta che nel corso del match ha sostituito diversi giocatori, tutti di gran valore. AltairAVolley parte con Alessandro Magnabosco in palleggio in diagonale con l’opposto Davide Schiro, in centro Marco Munaretto e Filippo Pegoraro e Andrea Schiro e Gianni Brazzale a lato. Nel primo set Bassano riesce ad imporre il proprio gioco fin dal primo set aiutata dai tanti errori della formazione ospite. Nel secondo set arriva la reazione per i ragazzi di coach Zaffonato che chiude il set 17-25 per poi subire il gioco degli avversari che grazie alle efficaci battute di Bassano scardina la ricezione AltairAVolley e si trova sotto 2 a 1. Nel quarto parziale i potenti attacchi dell’ opposto Davide Schiro e i muri di Marco Munaretto portano al tie break la partita che come nel match di andata vede capitan Matteo Parolin nel proprio turno di servizio mettere in grossa difficoltà la ricezione AltairAVolley e portare avanti Bassano fino alla conclusione guadagnando 2 punti sulla capolista Belluno che esce sconfitta 3 a 0 da Padova contro Venpacibunigas Valsugana prossimo avversario della formazione altovicentina che arriverà al Palazzetto Don Bosco di Schio sabato 9 febbraio ore 21.00. Bassano Volley e AltairAVolley si ritroveranno in Semifinale di Coppa Veneto (andata giovedì 14 febbraio ore 21.00 Palazzetto Don Bosco di Schio e ritorno martedì 26 febbraio ore 21.00 a Bassano)

Serie D: DELTAMEC LOREGGIA – AVOLLEY 3-2 (25-14 21-25 25-21 22-25 15-13)

Ennesimo tie break (il nono su 14 partite: 4 vinti , 5 persi) per la formazione AVolley che esce sconfitta a Loreggia dopo un primo set giocato alla perfezione. Nonostante le ottime prestazioni di Alessandro Lorenzi e Caleb Kodua la formazione di Luca Veronese e Antonio Campiello non riesce a chiudere a proprio favore la partita, messa in difficoltà dalle battute spin della squadra avversaria. Sabato 9 febbraio ore 18.30 a Torrebelvicino arriverà la capolista GSP Banca della Marca

Serie D: ARDENS – PALLAVOLO CAMPIGLIA 1-3 (25-23 20-25 15-25 19-25)

Sconfitta casalinga che vale la zona rossa della classifica per la formazione Ardens di Marcelo Annoni impegnata nel derby contro Pallavolo Campiglia che al Palaltair si è presentato determinato per ottenere la vittoria. Dopo essersi aggiudicato il primo set dove battuta e muro hanno fatto la differenza, nel secondo parziale la formazione di coach Luca Dresseno sistema la ricezione e porta il match a lunghi scambi che si chiudono quasi tutti a favore della formazione ospite, complici i tanti errori in attacco (21 nel corso del match). Sabato 9 febbraio la formazione Ardens sarà ospite della formazione veronese dell’ Hellas 2000

GIOVANILI

Under 18 Regionale:
ATTIVA – AVOLLEY 3-1 (19-25 25-17 25-22 25-19)

Under 16 Regionale:
VOLLEY TREVISO – AVOLLEY 3-0 (25-14 25-15 25-13)

Seconda Divisione:
AVOLLEY – OLIMPIA ZANE’ 3-1 (25-16 25-13 22-25 25-20)

Under 16 Challenge:
AVOLLEY – VOLLEY CESUNA 3-0 (25-12 25-7 25-10)

Under 14 BRONZE:
AVOLLEY YOUNG – ALTAIR 0-3 (18-25 17-25 14-25)

Under 14 BRONZE:
ASD VOLLEY NOVE – AVOLLEY GIALLA 3-1 (25-14 25-22 24-26 25-23)

Under 13 3×3:
Ore 15.00 AVOLLEY – OLIMPIA ZANE 3-0
Ore 16.00 VOLLEY CASTELLANA B – AVOLLEY 0-3
Ore 17.00 AVOLLEY – VOLLEY CASTELLANA A 0-3

Under 12:
AVOLLEY – NEW VOLLEY CARTIGLIANO 1-4 (21-17 15-21 22-24 19-21 15-21)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 346 volte