Bilancio della stagione Antares

Pubblicato da

Il Direttore Tecnico di ANTARES Claudio Feyles commenta così la stagione appena conclusa:”Vorrei fare una breve analisi sulla stagione, la mia prima all’Antares, e anticipare qualcosa di quello che avverrà il prossimo anno. Sono venuto qui a Verona proponendo un cambio radicale nel sistema di lavoro, nel metodo e nelle richieste, consapevole delle numerose difficoltà che avrei incontrato lungo il cammino. Dopo i primi mesi iniziali di adattamento delle ragazze, nei quali molte di loro sono andate proprio in difficoltà proprio per il cambiamento troppo repentino nel lavoro in palestra, da Dicembre-Gennaio in poi, tutte hanno avuto un deciso miglioramento  , fino ad arrivare a un finale di stagione davvero esaltante. Doveva essere l’anno zero, ripartire con tutti i gruppi, puntando unicamente a far crescere tecnicamente le ragazze, senza particolari obiettivi di risultato, consapevoli tutti quanti che per un progetto come il nostro ci vuole molta pazienza e tempo, con una programmazione su più anni di lavoro. Ed invece già al primo anno abbiamo raggiunto la finalissima provinciale in tutte le categorie maggiori(U18 – U16 – U14, le ultime due davvero a sorpresa) e sfiorato di un soffio quella delle più piccole U12. A questo si aggiunge il Titolo di Campioni Provinciali U18, la salvezza piena in 1° divisione con la squadra U16, unica in provincia, e la salvezza piena in serie C con la squadra U18, unica addirittura in regione. Ciliegina sulla torta,  il 3° posto regionale U18, con la squadra che è stata in grado di compiere una vera impresa superando nei quarti di finale il Volley Synergy, società che abitualmente partecipa alle finali nazionali. Ci tengo a ringraziare tutta la Società che mi ha messo nelle condizioni migliori per svolgere il mio lavoro, lo Staff tecnico che è cresciuto allenamento dopo allenamento, meritando la  conferma in blocco anche per la prossima stagione, tutte le ragazze che si sono sacrificate quotidianamente in allenamento e che hanno ascoltato i miei consigli, ed infine i genitori, che hanno sostenuto le ragazze, rinunciato al tempo libero per portarle a fare l’allenamento in più e appoggiato incondizionatamente le scelte fatte dalla Società.L’anno che verrà, se possibile, sarà ancora più impegnativo e difficile. Cercheremo di alzare l’asticella con tutte le squadre, anche se non è mai semplice, soprattutto nell’immediato. Numerose sono le ragazze che in questi giorni stanno venendo a provare per far parte delle squadre, per le più grandi U16 e U18 addirittura stanno arrivando da fuori provincia e fuori regione. Personalmente oltre a seguire i gruppi U18 – U16 – U14, mi dedicherò, condividendo il lavoro con il resto dello staff, anche ai gruppi agonistici U12 e U13, anni fondamentali per formare giocatrici che possano in futuro competere in regione e non solo più in provincia. In parallelo stiamo allestendo anche squadre meno agonistiche, per dare a tutte la possibilità di praticare questo sport al livello più adatto alle loro capacità.Auguro a tutte e tutti buone vacanze, anche se gli allenamenti proseguiranno fino a fine Giugno, per poi riprendere il 26 Agosto.”

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 159 volte