B2F/C : Tecnovap – Ipag Noventa: 0-3

Pubblicato da

Nonostante la sconfitta, sono arrivati buoni segnali dalle ragazze di PJ Merlanti nella prima di campionato in serie B2.
È andata in archivio la prima giornata di campionato per Tecnovap, che ha iniziato la sua avventura in serie B2 ospitando sabato sera al Palazzetto di Pescantina, l’Ipag Noventa. Alla fine hanno avuto la meglio le vicentine, ma le ragazze guidate da PJ Merlanti, tutte U18, sono uscite dal campo comunque meritatamente applaudite. Risultato a parte dunque, era importante dare un segnale positivo all’inizio di questa avventura in una categoria superiore, e così è stato, come confermato dal mister PJ a fine partita. «Io sono molto contento per come la squadra ha giocato questa prima partita. Non è infatti facile» prosegue «disputare partite di U18, dove il ritmo non è ancora adeguato alle loro potenzialità, e passare in serie B2 giocando con la grinta mostrata in campo. Ovviamente» ammette «sappiamo che sia tecnicamente, sia tatticamente, non siamo all’altezza di una squadra come il Noventa, che può contare su giocatrici esperte e quindi capaci di gestire le varie situazioni in campo. Nonostante questo però, il fatto di combattere alla morte anche quando sei sotto tanto nel punteggio, è una cosa che, come allenatore, non può che essere motivo di tanta soddisfazione. Ed è altresì una gratificazione per le ragazze, che vedono appagato il tanto lavoro che fanno in settimana». Il tutto confermato anche dalle parole dell’allenatore di Noventa, Manuel Martarello, che analizza la partita dicendo: «La mia squadra si è dimostrata ancora in fase di rodaggio, perché il lavoro fatto finora è stato impostato per un risultato a lunga scadenza. Di certo» prosegue «è che abbiamo affrontato una squadra giovane, con dei mezzi e che ha dato tanto, mettendoci in difficoltà. Nonostante noi abbiamo dimostrato di non essere ancora al meglio, abbiamo comunque delle individualità che ci permettono di sopperire anche a partite non perfette. Quello che conta inoltre, è stato il poter dare rotazione e spazio a tutte le ragazze, perché abbiamo dato il segnale di voler giocare il campionato in quattordici. Siamo infatti riusciti a portare avanti questo concetto e comunque» sottolinea «voglio fare i complimenti a Tecnovap che, sinceramente, dopo aver visto dei video pensavo fosse più indietro di condizione. Sicuramente avranno tanto da lavorare ma» conclude «sarà di sicuro un bel lavorare».

Tecnovap – Ipag Noventa: 0-3 (23-25 13-25 18-25)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 575 volte