Union Volley conquista la salvezza in B2 con l’U18

Pubblicato da

In generale la partita è stata molto equilibrata: entrambe le squadre sono state fallose al servizio per cercare di impensierire il più possibile l’avversario ma entrambe anche hanno attaccato con ottime percentuali.

1 set: partita sul filo dell’equilibrio dove Vispa ha condotto dall’inizio alla fine il set, sempre con quei 2/3 punti di vantaggio che poi le hanno permesso di vincere 25/23

2 set: partono ancora forte le locali ( 8-6 ), ma dopo Jesolo tramite gli attacchi di Galbero, Zech e Testi riescono a rimontare e si portano avanti di 4 punti ( 16-12) ; il set di conclude amministrando il vantaggio sul 21-25

3 set: opposto al secondo: sono le ospiti jesolane che partono forte (4-1), ma poi si vedono rimontare dalla squadra locale grazie agli attacchi di Campagnaro, Salmaso e Nuzzo, andando a condurre 16-12. Jesolo prova fino alla fine a rientrare, sul 24-23 ma poi Vispa è chirurgico e chiude 25-23

4 set: il set del “now or never”. E’ stato il set decisive: se lo vinceva Vispa, voleva dire salvezza, se lo vinceva Jesolo voleva dire lo stesso. Anche se non sembra dal punteggio (25-20) con cui si è concluso il set, è stato un set tirato con molti scambi lunghi. Le ospiti sono entrate più decise che mai e hanno condotto dall’inizio alla fine, limitando il rientro di Vispa. Con l’ultimo attacco del set da posto 2 di Galbero, esplode la gioia per la salvezza!

5 set: letteralmente una passerella per entrambe le squadre: debuttano da titolari per un set Paladin (2004 ) e Spadotto (2003); per Vispa dentro Dall’Igna per Michieli e Rigon in centro per De Fonzo. Set anche questo molto equilibrato che si conclude 15-13.

Nonostante la sconfitta, Jesolo festeggia la salvezza, grazie al punto conquistato in terra padovana.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 590 volte