DF/B: Synergy Pall. Stra Resch – CDS Antenore Energia 3-1

Pubblicato da

 

Urlano “presente” le ragazze di coach Daniele Melato griffate Synergy Pallavolo Stra Reschiglian nella giornata d’apertura del campionato regionale di “Serie D” edizione 2018-19 giocata al PalaStra e per alcune ore si godono il primato in classifica del “Girone B”. Sabato pomeriggio 13 ottobre, infatti, Veronica Meggiato e compagne hanno conquistato tutti e tre i punti in palio della prima giornata del nuovo campionato battendo tra le mura amiche di Via Loredan la compagine patavina del CDS Antenore Energia di Campodarsego guidata dall’ex Alberto Pierobon. Scontata a fine serata la classifica del “Girone B”, con APT Team Volley 2007 di Galliera Veneta, Pol. Biadenese di Montebelluna e Caccaro Mobili di Abbazia Pisani nell’ordine sul podio per un miglior quoziente set/punti, Vigonza e Stra di rincalzo con gli stessi tre punti. Nell’appello mancano due gare che si giocheranno nei prossimi giorni.

Cronaca. Per la prima di campionato, coach Melato si affida al sestetto visto nelle ultime uscite: Boaretto in regia e A. Zorzi a chiudere la diagonale palleggio-opposto con, Mazzetto e Pelizzaro di banda e capitan Meggiato e Maguolo al centro. La maglia del libero è sulle spalle di Salin. Nel corso dell’incontro, spazio anche per tutte le altre ragazze a disposizione. Stra parte con il piede sull’acceleratore e in breve scava un buon solco sull’esito del set (5-1). Le ragazze di coach Pierobon non ci stanno e accorciano (4-6), ma nulla possono sulla buona verve della compagine bianco-blu, che per l’occasione sfoggia le nuove maglie, che allunga sul 10-7. Poco dopo, un buon turno al servizio di capitan Meggiato permette il momentaneo massimo vantaggio (14-8), divario che rimane tale al primo time-out ospite (16-10). L’espediente non funziona, Stra aumenta il ritmo, Campodarsego affonda sotto 21-10. In dirittura d’arrivo il margine rimane tale: Stra incassa il primo set avanti 25-14 tra gli applausi del pubblico amico accorso numeroso sugli spalti del PalaStra. La musica cambia a campi invertiti. Stavolta è Campodarsego a fare la voce grossa, tanto che scappa avanti con un incredibile 8-0. Stra si scuote dall’apatia del set, mette a segno qualche buon colpo e riduce di molto le distanze, facendo ben sperare il pubblico di casa (8-9). L’illusione però dura poco, perché il buon momento della patavine ospiti ristabilisce in breve le distante (20-13). Coach Melato pesca dalla panchina, una prima volta con Zerbini che va a sostituire una spenta Mazzetto (14-21), poi con il “doppio cambio” palleggio-opposto Polato-E. Zorzi per Boaretto-A.Zorzi (18-23) ma il divario non cambia: Campodarsego pareggia avanti 25-20. Nel terzo set, Stra torna a comandare, le bianco-blu scappano via veloci sul 10-4, Campodarsego sempre di rincorsa, tanto che coach Pierobon è costretto a fermare una prima volta il parziale sotto 5-12. Il sestetto bianco-blu macina gioco e il divario è pressoché tale alla seconda chiamata (20-14). I cambi palla caratterizzano il finale del set con le ragazze di Stra che non demordono, rispondono colpo su colpo e incassano il terzo set avanti 25-19 per il secondo vantaggio di giornata e il primo punto stagionale.
Più combattuto il quarto ed ultimo set, con le ragazze di Stra avanti di due al primo time-out ospite (14-12). Stra scappa subito dopo (17-14), ma Campodarsego non molla (18-16). Alla fine, è un buon turno al servizio di Zuin, al debutto stagionale a sostituire capitan Meggiato, a scavare il solco decisivo (22-17). Le biancazzurre di Campodarsego non ne hanno più, Stra controlla agevolmente e incassa il set avanti ancora 25-19 come nel terzo e tutti i tre punti in palio della giornata.

Sabato prossimo alle ore 21,00 Meggiato e compagne saranno di scena alla Zoppas Arena di Conegliano, ospiti di quel Team Spes reduce dalla sconfitta esterna con il Vigonza Volley (3-1).

Synergy Pall. Stra Resch – CDS Antenore Energia 3-1 (25-14, 20-25, 25-19, 25-19)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 518 volte