CDS Antenore Energia – Synergy Reschiglian Stra 2-3

Pubblicato da

Gara dai mille volti quella vista giovedì sera 27 settembre, alla palestra Comunale di Via Giovanni da Cavino tra il CDS Antenore Energia, unica formazione ancora a zero punti nella classifica del “Girone 8” e la compagine di Igor Guidotto, griffata Synergy Reschiglian Stra. Nel turno infrasettimanale della Coppa Veneto – Trofeo Mikasa 2018-19 (terza giornata), infatti, le farfalle di Stra prima sono andate sotto 1-0, poi hanno saputo ribaltare la situazione e portarsi avanti 2-1, ma nulla hanno potuto sulla voglia di rivalsa del sestetto locale che ha impattato la gara sul 2 pari prima di alzare bandiera bianca sotto 14-16 al tie-break del quinto set.
Raggiunto da www.pallavolostra. com subito dopo la gara, Cysco Taddia, coach bianco-blu in seconda, era visibilmente contrariato: “Gara dai pochi contenuti e povera di tecnica – il suo commento – quella giocata dalle nostre ragazze. Si doveva e poteva vincere 3-0, ma quando ti adatti al livello di gioco dell’avversario invece di imporre il tuo ritmo, spesso posso succedere queste cose. Sicuramente il sestetto “anomalo” che abbiamo dovuto schierare ha condizionato il rendimento, ma l’approccio alla gara non era quello giusto. Sono ancora troppi i momenti di buio, da limitare nel più breve tempo possibile. Fortunatamente alla fine siamo riusciti a portare a casa il risultato, ma l’amarezza per la prestazione non all’altezza resta.”
Cronaca. Come già preannunciato da coach Taddia, formazione rimaneggiata rispetto alle altre uscite quella schierata da coach Guidotto nel turno infrasettimanale di coppa: mancano forzatamente tre centrali sui quattro a disposizione, perciò solo Frison al palleggio, Mizzan al centro e Chigliaro con la maglia del libero sulle spalle sono ai loro posti, mentre Maso, Cammillucci, Bortoli e Stevanato, con un’inedita maglia bianca, occupano quelli vacanti. Nel corso dell’incontro, spazio anche per Piva in cabina di regia a sostituire Frison (quarto e quinto set) e Bovo nel tie-break al posto di Bortoli. Nonostante la formazione inedita, nel primo set le bianco-blu di Stra riescono ad impattare il parziale a quota 23 dopo essere state sotto 16-20. Un paio di errori di gioventù però permette al sestetto di casa di conquistare il parziale 25-23 per il vantaggio interno.
Nel secondo, a presentarsi avanti sul filo di lana sono ancora le ragazze di Guidotto (24-20), ma con un incredibile black-out (0-5) sprecano tutti i set-point a disposizione andando sotto 24-25. La contesa si protrae, l’ultimo colpo di coda è delle ragazze in bianco-blu che chiudono il parziale avanti 30-28 per il pareggio. Senza storia in terzo set, dominato in lungo e in largo e chiuso con ampio margine dalle farfalle di Stra (25-15). I guai arrivano ancora nel quarto set: “…dove si dovrebbe chiudere comodamente la gara, arrivi al 12 pari ma spegni improvvisamente la luci e vai sotto 17-25…” i commenti. Le ragazze di casa impattano, la gara prosegue con un quinto set molto equilibrato, chiuso al primo vantaggio (16-14) dalle ragazze di Stra, ospiti della serata. Miglior marcatrice tra le farfalle di Stra Letizia Cammillucci con 25 palloni messi a terra, seguita da Alice Mizzan con 15 e Mara Maso con 10.
Archiviata la giornata infrasettimanale di coppa, la prossima gara è in programma sabato 29 settembre alle ore 20,30 quando le farfalle di Stra, dopo due trasferte consecutive, attenderanno sul parquet amico del PalaStra la compagine del La Provenzale Resanese, tra le cui fila milita l’ex Marta Trevisan, reduce dalla vittoria interna con il Caccaro Mobili.
CDS Antenore Energia – Synergy Reschiglian Stra 2-3 (25-23, 28-30, 15-25, 25-17, 14-16)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 351 volte