B1F/B: L’Imoco San Donà cerca il pronto riscatto al Barbazza

Pubblicato da

Obiettivo, pronto riscatto. Nel gioco prima di tutto, quello che è mancato nell’ultima di campionato persa in Trentino (se si esclude il primo set). E poi nel risultato. E per farlo si affida al “Barbazza”: in casa le ragazze di Matteo Trolese hanno fatto sempre bene e vogliono continuare su questo trend. Domani, sabato 23, alle 20.30, al “Barbazza” di San Donà di Piave, l’Imoco affronta l’Iseoserrature Pisogne (Bs). “Veniamo da una sconfitta, ma non tutto ciò che è emerso sabato scorso è un insuccesso: il campionato è difficile, siamo stati incostanti contemporaneamente nella fase break e nel cambio palla e questo l’abbiamo pagato. E’ tutto bagaglio che il gruppo sta acquisendo e che già da questo sabato abbiamo l’occasione di portare in campo contro Pisogne”.
Imoco Volley San Donà e Iseoserrature Pisogne (Bs) si trovano nella stessa posizione di classifica, a 7 punti. “Pisogne è una squadra tosta che occupa la nostra stessa posizione in classifica ma, rispetto a noi – ammonisce Trolese – ha già giocato contro Ospitaletto, Talmassons e Vicenza, le prime tre della classifica candidate alla serie A2. Dovremmo essere bravi a restare in gara anche nei momenti in cui la gara ci sembrerà difficile”.
Il tecnico sandonatese dovrà fare i conti con qualche acciacco, anche se arrivano anche buoni segnali da due delle nuove arrivate. “Marica Zennaro e Sara Cortella (libero e schiacciatrice) hanno alle spalle una partita in più e la squadra può trarre beneficio da uno stato di forma che pian piano sta arrivando”. Qualche problema muscolare per Giorgia Frosini e Margherita Brandi, schiacciatrice e centrale. “Ma stiamo facendo tutto il necessario per capire se é possibile il loro impiego”, conclude il coach, che comunque dispone di un bel gruppo compatto e affiatato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 272 volte