La favola dell’under 13 che “palleggia” in bagher: è in finale regionale!

Pubblicato da
La favola dell’under 13 che “palleggia” in bagher: è in finale regionale!

Soltanto 9 atlete e infortunio alla palleggiatrice a metà stagione. Coach Dengo fa di necessità virtù: domenica scenderà in campo per il titolo di campione regionale.

Mischia, rimischia, trova una soluzione. Coach Ornella Dengo le ha pensate tutte e alla fine ha portato l’under 13 della Giorgione Pallavolo in finale regionale. La storia di questa squadra ha dell’incredibile. Con sole 9 atlete a disposizione da inizio stagione, il lavoro impostato aveva come obiettivo quello di ben figurare puntando prevalentemente alla crescita tecnica. A metà stagione, però, le cose si sono complicate perché un leggero infortunio ha costretto Alice, la palleggiatrice, a rallentare il ritmo. «Ho dovuto trovare velocemente una soluzione – spiega Ornella Dengo -. Avevo un’atleta con pochi centimetri e con un ruolo ancora da definire, ma dotata di grande rapidità e di un bagher preciso. Non vedevo altra possibilità che provare Lisa Paola, con il bagher, in regia». E così, partita dopo partita, l’under 13 della Giorgione Pallavolo ha superato i turni sconfiggendo nei quarti la prima di Padova, ovvero la Salese, e in semifinale la prima di Venezia, ovvero San Donà (vittoria nel fine settimana per 3-2). In finale, in programma domenica prossima a Fossalta di Piave, incontrerà il Torri, ovvero la prima di Vicenza: «San Donà presentava un organico fisicamente più elevato. Abbiamo pensato a difendere, a contrattaccare al meglio, a battere con precisione valorizzando le nostre caratteristiche migliori. Non abbiamo mai mollato e nel tie break ci siamo trovate avanti addirittura 9-0. Abbiamo rinnovato costantemente l’assetto di gioco e ci siamo rese conto che abbiamo mille risorse. Faccio i complimenti alle ragazze perché seguono alla lettera le indicazioni dello staff tecnico».

E ora sotto con la finale. La favola continua e comunque vada, il lieto fine è già stato scritto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 533 volte