BM/C: Motta torna alla vittoria contro Portogruaro

Pubblicato da

Bella prova dei Leoni Biancoverdi nella serata di ieri, i ragazzi di coach Barbon erano infatti chiamati a riscattarsi dopo le due partite che li avevano lasciati a secco di punti e così è stato.
Una vittoria sul velluto per i nostri, che hanno saputo vincere di misura per 3-0 e dimostrarsi tra le squadre più competitive del girone C.

Coach Pilot decide di scendere in campo con: Biason al palleggio e Boz opposto, Gabana e Spizzo le bande, Bottosso e Zanuttigh al centro e Milan libero.

Coach Barbon risponde con: Visentin in regia e Albergati sulla sua diagonale, Bortolato e Scaltriti i posti quattro, Zanini e Moretti i centrali e Lollato libero.

Il primo mini break di vantaggio lo segna Albergati con un ace 6-4 ma viene subito riassorbito dagli ospiti 7-7. Poi Bortolato in mani out per il 9-7 spara out Spizzo ed è 12-7 per Motta, quindi ferma tutto coach Pilot. Si riprende a giocare ma la musica non cambia Zanini in primo tempo per il +4 15-11, c’è spazio allora anche per De Giovanni e Saibene, l’attacco vincente dal centro di Bottosso tiene accese le speranze ospiti 19-15. Ma ci pensa Saibene, punto dalla linea dei nove metri ed è 22-17, poi Zanini regala ai suoi il set ball 24-17 è out la battuta di Portogruaro che spedisce le due formazioni al cambio campo 25-18.

Due muri di Albergati portano i Biancoverdi subito avanti 6-3, poi Scaltriti in attacco 9-4, il fallo al palleggio nella metà campo ospite e l’attacco out di Spizzo consentono ai nostri la fuga 11-4. Il primo tempo vincente di Zanini sigla il +10 16-6, la pipe del numero 7 biancoverde apre il corridoio per il set, concretizza poi Moretti che mette a terra il pallone del set 25-13.

Partono decisamente meglio i ragazzi di coach Pilot nel terzo periodo, Biason di prima intenzione per il -4 Motta 6-10, Bortolato e Albergati riportano i Leoni a un punto di distacco 11-12. Portogruaro però gioca bene e si riporta avanti 12-15 Saibene mette a terra una palla slash e Motta è di nuovo lì 14-15, poi Bortolato per la definitiva parità 17-17 e Saibene trova l’ace del sorpasso18-17. Scaltriti allora fa registrare il nuovo vantaggio biancoverde 22-19, c’è il primo tempo di Moretti per il match ball 24-20 e il fallo di doppia fischiato agli ospiti coincide con la vittoria liventina 25-21 e 3-0 per i ragazzi di coach Barbon.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 328 volte