Serie B Tmb Monselice : Riccardo Dell’Arte in cabina di regia

Pubblicato da

Arriva dalla Sicilia il nuovo palleggiatore della Tmb Monselice. Stiamo
parlando di Riccardo Dell’Arte, catanese classe 1996, e futuro ingegnere
industriale. Riccardo negli ultimi anni ha sempre giocato nella sua regione
in serie B ma, cosa decisamente importante, fa parte da quattro anni della
nazionale italiana di volley categoria FSSI con la quale ha partecipato a
due Europei, l’ultimo 15 giorni fa a Cagliari (4 posto) e lo scorso anno il
sesto posto alle Olimpiadi in Turchia. A condire il tutto la fidanzata
Alice Calcagni, nello stesso torneo sardo ha vinto l’oro europeo sempre con
la Nazionale FSSI. “ Ho deciso di dare una svolta alla mia vita sportiva e
affettiva – le prime parole di Riccardo – accettando la proposta del
Monselice ma anche quello di stare decisamente più vicino alla mia
fidanzata che è proprio di Padova. Dalla mia ci metterò tutto il mio nuovo
entusiasmo per non deludere le aspettative di allenatore, compagni e
dirigenza del Monselice che cosi tanto ha creduto in me. L’impegno sarà il
massimo e professionale e aspetto tutti i tifosi al Palasport di
Schiavonia”. Molto positiva anche l’impressione di Coach Cicorella :
“Riccardo mi ha fatto da subito un’ottima impressione, mi sembra un ragazzo
molto maturo e sicuro. Queste sono due qualità che in palleggiatore sono
importanti . Dal punto di vista tecnico dai filmati che abbiamo visionato
abbiamo potuto notare delle spiccate caratteristiche tecniche che ne fanno
un palleggiatore estremamente promettente, caratteristiche che si integrano
al meglio con il più esperto compagno di reparto Perciante. Dovrà adattarsi
e conoscere il gioco della serie B del Nord Italia che è diverso ma non
inferiore rispetto a quello con cui si è confrontato sino a oggi , però
potrà portare i punti di forza tipici dei giocatori del sud ,la difesa ,
il temperamento e la famosa “tigna” caratteristica dei ragazzi del sud.
Sicuramente l’esperienza che avuto in questi anni con la nazionale FSSI
sarà un valore aggiunto in più e dalla nostra ci metteremo tutto l’impegno
per farlo sentire in famiglia”

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 435 volte