U14F Pd: il Tregarofani non perdona, l’Olympia non passa

Pubblicato da

Pomeriggio da dimenticare per le baby dell’Under 14 Olympia.
In quel della palestra della Madonna Pellegrina, le padrone di casa del TreGarofani fanno un sol boccone di capitan Barbieri e compagne, che perdono per 3-1 senza mai riuscire a entrare realmente in partita. Da incubo il primo set, quando dopo un illusorio break iniziale è bastato un turno al servizio delle padrone per gettare letteralmente nel panico la truppa di mister Cavinato, che è sparita dal campo e ha perso per 25-8. Immediata la reazione nel secondo, quando le ragazze Olympia ritrovano il bandolo della matassa, cominciano a macinare in attacco e in battuta e restituiscono il set alle padrone di casa. Tutto sembra presagire che l’inerzia della partita sia cambiata, ma non è così: il Tregarofani, squadra priva di individualità di spicco ma estremamente solida e compatta, prende con decisione il comando delle operazioni e passa sopra un’Olympia che si smarrisce senza riuscire ad opporre una resistenza credibile. Tregarofani che quindi sorpassa capitan Barbieri e compagne in una classifica che sembra non avere ancora un padrone.
Disincantata la disamina di coach Cavinato: “Prestazione negativa, decisamente un passo indietro. Sapevamo che il TreGarofani è più evoluto di noi da un punto di vista tecnico, ma ci è mancata quella volitività che ci consente di sopperire alle nostre mancanze e ci aiuta a sfruttare il maggior numero di cavalli che abbiamo nel motore. In poche parole, nonostante il set vinto, che non fa altro che aumentare il rammarico, ci hanno letteralmente mangiate vive. Poco male comunque, non è certo un dramma perdere una partita, a patto che riusciamo a trarne il giusto insegnamento affinché non si ripeta.”

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 405 volte