Pasinato e la sua U16 Junior: «fare bene le cose semplici»

Pubblicato da

Il settore giovanile bianconero. Esordio da 3 punti per l’Under 20 in casa della Calzedonia Verona

Una bandiera dello sport padovano e ancor di più della pallavolo padovana, ormai a suo agio nel ruolo di coach. In questa stagione Michele Pasinato guida l’Under 16 Junior Kioene Padova, un progetto sportivo nato per dare la possibilità ai 2005 di giocare in prima linea e fare esperienza.
«Quest’anno abbiamo un gruppo molto folto in età da Under 16. Così per dare a tutti la possibilità di mettersi in gioco e di crescere abbiamo deciso di creare due squadre. L’Under 16 Junior disputa il proprio campionato di categoria cercando di arrivare il più lontano possibile».
Abbiamo chiesto a “Paso” se rivede sé stesso nei ragazzi che allena oggi. «Io risalgo all’archeologia pallavolistica – scherza Michele – credo che oggi i ragazzi ricevano moltissimi stimoli, ai miei tempi c’erano solo la scuola, la pallavolo e gli amici. L’importante è che in palestra l’attenzione sia massima e anche l’impegno».
La squadra di Pasinato si trova attualmente al terzo posto in classifica e nel weekend di gare in corso ha battuto senza diritto di replica per 3-0 la Carrarese Euganea (25-22, 25-19, 25-19). C’è una cosa che Pasinato, campione del mondo nel ‘98 con la nazionale italiana, ricorda ai suoi atleti prima di scendere in campo: «fare bene le cose facili, perché giocare con sicurezza basandosi su una tecnica solida permette di gestire al meglio anche le emozioni che subentrano in ogni gara».
SERIE B. Il classico tra Treviso e Padova va per 3-0 agli orogranata che sbancano il PalAntenore in poco meno di un’ora e mezza di gioco. Rammarico tra le fila patavine per una gara che avrebbe potuto prendere tutta un’altra piega, specie nel primo parziale.
UNDER 20. Esordio vincente per la formazione di Cecchinato nel campionato di categoria. Dimenticata la sconfitta con i trevigiani grazie al 3-0 ottenuto in terra veronese ai danni della Calzedonia Verona (17-25, 10-25, 26-28).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 127 volte