Kioene parte bene ma Milano cresce e s’impone

Pubblicato da

3-1 per i padroni di casa all’Allianz Arena dopo essere passati in
vantaggio. Infortunio per Shoji, domani accertamenti
Kioene parte bene ma Milano cresce e s’impone
Volpato: “partiti punto a punto, poi loro hanno preso il largo”

Allianz Milano – Kioene Padova 3-1
(26-28, 25-22, 25-17, 25-20)

Allianz Milano: Kozamernik 7, Sbertoli 4, Maar 19, Patry 20, Mosca 7, Urnaut
6, Pesaresi (L); Basic 1, Daldello, Weber 1, Ishikawa 10, Staforini (L). Non
entrati: Piano, Meschiari (L). Coach: Roberto Piazza.
Kioene Padova: Stern 6, Vitelli 6, Shoji 3, Volpato 4, Bottolo 17,
Wlodarczyk 9, Danani (L); Ferrato 5, Merlo, Milan, Casaro 1, Canella 2. Non
entrati: Fusaro, Gottardo (L). Coach: Jacopo Cuttini.
Arbitri: Gasparro-Braico.
Durata: 32’, 30’, 24’, . Tot.
MVP: Jean Patry
NOTE. Servizio: Milano errori 27, ace 5; Padova errori 20, ace 9. Muro:
Milano 16, Padova 5. Ricezione: Milano 37% (19% prf), Padova 51% (26% prf).
Attacco: Milano 52%, Padova 36%.

Vince in rimonta l’Allianz Milano, con Padova in grado di aggiudicarsi il
primo set ai vantaggi. La lunga panchina dei lombardi ha permesso a coach
Piazza di trovare sempre le migliori soluzioni a seconda delle esigenze,
mentre in casa Kioene s’è dovuto rinunciare all’alzatore Shoji, accomodatosi
in panchina dopo i primi punti del terzo set a causa di un colpo rimediato
alla mano destra, dopo aver impattato col seggiolone arbitrale per salvare
una palla. Con gli ex Maar e Ishikawa sempre pungenti, alla fine Milano ha
chiuso il match per 3-1. I bianconeri ora dovranno prepararsi per la sfida
esterna di mercoledì in Del Monte Coppa Italia con Civitanova. E domenica
sarà ancora trasferta, questa volta a Ravenna.
LA CRONACA. Nel primo set la squadra di casa si presenta bene a muro, con
Sbertoli che consente ai suoi di andare sull’8-6. Immediata la reazione dei
bianconeri, con l’ace di Wlodarczyk a permettere alla Kioene di andare per
la prima volta avanti. Sul servizio vincente di Vitelli, arriva il time out
per l’Allianz (11-13). Il controsorpasso avviene sul 18-17, grazie alle
buone difese di Maar e al muro vincente di Urnaut che costringe coach
Cuttini a chiedere pausa. Il servizio sulla rete di Patry regala il primo
set ball alla Kioene ma è ancora Maar a mandare il parziale ai vantaggi. La
battuta sulla rete di Sbertoli e l’attacco out di Milano mandano le squadre
al cambio campo sul 26-28.v
Nel secondo set Milano scivola dal 5-3 al 5-6 (muro di Bottolo), con
Ishikawa a fare il suo ingresso in campo al posto di Urnaut: è proprio con
l’8-6 del giapponese che coach Cuttini chiama i suoi in panca. La Kioene è
troppo imprecisa in attacco e il divario aumenta: 11-7. Con Bottolo al
servizio, i veneti trovano la parità e il sorpasso lo firma Shoji (16-17).
E’ un testa a testa,ma l’ex Maar trova la diagonale del 24-22 ed è il suo
ace – complice l’aiuto del nastro – a mettere i conti in parità.
Milano allunga subito nel terzo set, con Patry a mettere a segno il doppio
ace che vale il provvisorio 8-3. Shoji impatta con la mano destra sul
seggiolone arbitrale e lascia il campo, con al suo posto Ferrato. L’Allianz
dilaga e Casaro prende il posto di Stern (13-7). Sul 18-10 si rivede in
campo anche Canella, al rientro in campo dopo l’operazione alla mano.
Nonostante i 3 ace di seguito di Ferrato, l’ultimo colpo termina fuori per
il 25-17 che porta Milano in vantaggio nel computo dei parziali.
Il quarto set inizia con Ferrato ancora in cabina di regia e Canella al
posto di Volpato. Ishikawa e Sbertoli trovano un break positivo, ma Bottolo
cerca di tenere i bianconeri attaccati agli avversari (9-7). L’Allianz però
vuole approfittarne e lo fa con Patry che allunga 15-9. Da qui i patavini
non riescono più a riavvicinarsi e finisce 25-20.
LA GARA IN TV. La replica televisiva della sfida sarà trasmessa lunedì 25
gennaio alle ore 21.00 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre).
Repliche per tutta la settimana anche su Tv7 Sport (canale 212). Per vedere
la programmazione televisiva completa, visitare la sezione “TV e streaming”
del sito <www.pallavolopadova.com> www.pallavolopadova.com.
MERCOLEDI’ DI COPPA A CIVITANOVA. La gara dei quarti di Del Monte Coppa
Italia in casa della Cucine Lube Civitanova si giocherà all’Eurosuole Forum
alle ore 17.00 di mercoledì 27 gennaio. Me-rcoledì 3 febbraio, appuntamento
esterno alle ore 20.30 con la Consar Ravenna. Ultima di Regular Season alla
Kioene Arena con la NBV Verona alle ore 18.00 di domenica 7 febbraio.
DOMANI TORNA L’APPUNTAMENTO CON WI-FIPAV. Come far ripartire il “motore”
economico della pallavolo? Se ne parlerà nella puntata numero 13 di Wi-Fipav
con Roberto Ghiretti, Marco Meoni, Igino Negro, Marco Gianesello e con la
partecipazione di Stefano Camporese, ex presidente del Comitato Fipav di
Padova. Lunedì 25 gennaio alle 19.30 in diretta streaming sul canale YouTube
di Fipav Padova e sulla pagina Facebook di Pallavolo Padova e Fipav Padova.

Marco Volpato (Kioene Padova): “Siamo partiti molto bene, giocando punto a
punto. Poi l’ingresso di Ishikawa ha dato nuovo fiato alla squadra e
l’infortunio di Shoji ci ha un po’ demoralizzato, nonostante comunque ci sia
stata un’ottima prova di Ferrato. A quel punto però Milano ha preso fiducia
mettendoci sotto pressione in diversi fondamentali”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 124 volte