CF/B: A.s.d. Domenico Savio – G.P.S. S. Vito Volley 1-3

Pubblicato da

DOVEROSA PREMESSA – GRAZIE AZZURRE .
Bellissimo l’argento , conquistato dalla nostra Nazionale Femminile , al campionato mondiale tenutosi in terra del Sol Levante , solo la forte Serbia non ci ha permesso di salire sul gradino più alto del podio ma , questo ci rende orgogliosi e consapevoli che i risultati straordinari possono arrivare .

VENIAMO a NOI , VITTORIA PIENA IN TERRA PATAVINA .
RUSTEGA DI CAMPOSAMPIERO (PD) , 20/10 . CRONACA : Nell’alta padovana , contro una neo promossa , Golfrè schiera: De Toni al palleggio con la capitana Albertin opposto, Zaramella e De Carli al centro della rete , Franceschetto e Vallotto schiacciatori d’ala e i liberi Zenere in ricezione e Sartori in fase di battuta-punto.
Al via restiamo incollate , il Camposanpiero sembra andarsene , così da subito Golfrè chiama la sospensione (3/7) . Al rientro subiamo ancora e allora arriva per noi il “doppio cambio” con Borriero per De Toni e Marini per Albertin , siamo sotto di 6 lunghezze .
Il recupero non arriva anzi notiamo il massimo svantaggio, 6/13 .
Le nostre sembrano ancora con la testa negli spogliatoi , sul 11/16 Vaghi rileva Franceschetto, discontinua in ricezione e sul 12/18 il nostro tecnico chiama a raccolta le arancioni chiedendo di alzare il livello di gioco e il ritmo . L’omelia sembra funzionare , pian pianino ci svegliamo dal torpore e cominciano a macinare gioco, le padrone di casa non demordono e ci rendono il recupero difficile. Sul 17/20 , assistiamo al “doppio cambio” e riusciamo a sorpassare le avversarie sul 21/20 (con un parziale d’altri tempi (9/2) poi un “cambio palla” di Bea e un muro punto di Terry ci permettono di vincere il set per 25/23, ma che fatica .
Con la conferma di Vaghi inizia il secondo parziale ma , non riusciamo a giocare con scioltezza e la gara è dominata dagli errori delle due contendenti.
C’è almeno equilibrio nel punteggio con le Rustiganesi a comandare le operazioni , il sorpasso arriva sul 14/13 e Brezzi (coach avversario) chiama il time-out , Sergio ne approfitta per impartire consigli tattici . Al rientro subiamo l’esuberanza delle bianco-blu e allora è il nostro “mister” a fermare le schermaglie sul 16/18 .
Un punto dopo (sul 17/18) arriva il “doppio cambio” come nel primo parziale ma il Camposanpiero non si scompone anzi effettua un “forcing” che non riusciamo a contenere, allora rientra Franceschetto per Vaghi, poco dopo il nostro “tempo” chiamato sul 17/21 . Le avversarie ci credono e si portano sul set-point ma, ne hanno ben 7, infatti il piccolo tabellone segna 17/24 per la squadra di casa.
La reazione San Vitese è lodevole e con il muro di Emma riusciamo a farci sentire il “fiato” ma , è un po’ corto e Artuso (prima banda patavina) spegne il miracolo dell’aggancio, il set lo cediamo per 23/25 . Tutto da rifare ma comunque bella la reazione vista nel
finale di set e non finalizzata per un “pelo” .
Nel terzo periodo viene confermato il sestetto di partenza con l’inversione dei centrali .
Stavolta partiamo col piede giusto e racimoliamo da subito un piccolo vantaggio dimenticandoci subito dell’occasione sprecata poco prima .
Il gioco viene “stoppato” dalla chiamata di sospensione operata dalla panchina di casa , siamo sul 11/7 , Sergio catechizza le nostre inducendole a fare del loro meglio in difesa e di prestare attenzione alle giocate di Venturi , alzatore avverso .
La nostra compostezza è da ammirare , Emma mette in apprensione la loro ricezione , il gioco diventa scontato e quindi più leggibile .
Sul 17/11 è la nostra panchina a fermare le giocate , Sergio non si fida del vantaggio e chiede più concentrazione.
Ne ha ben donde, infatti il nostro tecnico deve ricorrere ancora al time-out per cercare di spezzare il loro ritrovato ritmo, siamo sul 21/18 ma, quando credi al possibile recupero arriva lo spunto finale (grazie agli errori) che premia le nostre portacolori per 25/19 .
Nel quarto set viene confermata la formazione e le avversarie ci sorprendono partendo “alla grande”, il parziale ci vede sotto di 3 lunghezze (4/7) .
Mimo però prende in mano le redini e sfodera “colpi” micidiali in attacco , Brezzi incredulo chiama 2 “tempi di sospensione” (8/7 , 11/7) per frenare la nostra corsa e in parte ci riesce.
Il nostro vantaggio si assottiglia sempre più , fino ad arrivare ad un solo punticino, infatti sul 16/15 Golfrè e’ costretto ad interrompere il gioco, chiedendo più lucidità e di non avere fretta per chiudere il punto.
Zara ci tiene avanti con 2 ottimi attacchi e un muro-punto , non riusciamo a scrollarci le padovane consapevoli di essere all’ultima “chance” , siamo sul 19/18 .
Le Gipiessine però vedono lo striscione dell’arrivo e con una grande “falcata” accelerano e con un muro di Emma e un attacco dalla capitana sigillano la vittoria per 25/19.

COMMENTO: Piccolo passo indietro rispetto alla prestazione precedente .
Abbiamo vinto , e questo è importante , ma non convinto . Le avversarie sono state, per fortuna , molto fallose e questo ci ha portato a vincere anche se non ci siamo espresse al massimo delle nostre possibilità . Quando ci troveremo di fronte squadre ben organizzate dovremmo suonare un’altra musica .
Durante la settimana cercheremo di “oliare” tutti gli ingranaggi necessari per far girare al meglio il nostro gioco.
Sabato 27 ospiteremo il Nuova Rovigo volley , formazione che naviga nel mezzo della classifica , sarà nostro dovere dare il meglio tra le “mura” amiche.
Il fischio d’inizio è fissato alle 20.
Eri 🤗

TROFEO GAZZETTA :
3 VALLOTTO , 2 ZARAMELLA , 1 DE CARLI .

A.S.D. S. DOMENICO SAVIO vs G.P.S. S. VITO Volley
1 – 3 PARZIALI : 23-25 , 25-23 , 19-25 , 19-/25

ARBITRO : TOCOMETTO CRISTIAN DA TREVISO .

A.S.D. SAN DOMENICO SAVIO : BRUGNELARO N.E. , LUCATO 3 , CAMMILLUCCI 10 , BURBELLO N.E. , BELLU’ 12 , RANDO N.E. , ARTUSO (K) 11 , PICOTTO 1 , SCHENATO 9 , VENTURI 3 , LA ROSA 9 , ROSSATO (L) , BOESSO (L) N.E. .
1° ALLENATORE : BREZZI , 2° FANDIRI .

GPS SAN VITO : VALLOTTO 21 , MARINI 1 , ZARAMELLA 7 , BORRIERO 3 , DE CARLI 8 , VAGHI 3 , CENGIA N.E. , COSTA N.E. , FRANCESCHETTO 6 , DE TONI 4 , ALBERTIN (K) 10 , SARTORI (L) , ZENERE (L) .
1° ALLENATORE : GOLFRE’ , 2° NOVELLO .

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 732 volte