BMC : VOLLEY TREVISO – TMB MONSELICE

Pubblicato da

Volley Treviso : Porro 9, Bellia 19, Pizzol 8, Ceolin 5, Crosato 11, Dal
Col 1, Milini (L), Cavasin, ne Comacchio, Cattarin, Cavasin, Pegoraro e
Codato. All: Zanin

Tmb Monselice : Dell’Arte, Perini 4, Michieli 7, Marcolin 1, De Santi 7, De
Grandis 3, Pinarello (L), Drago 9 Borgato 2, Perciante 1, Semeraro , ne
Trolese, Rabacchin Baratto. All: Cicorella

Parziali : 25-17 (21’) 25-17 (22’) 25-21 (24’)

Arbitri : Sirotich Irene e Bertosso Riccardo di Trieste

Volley Treviso vince il confronto della Ghirada contro una Tmb Monselice
che fa un passo indietro rispetto alla prova di sette giorni prima contro
Massanzago. Una supremazia sia fisica che tecnica quella mostrata dai
giovani trevigiani che si sono imposti nettamente per 3-0 con percentuali
che lasciano ben poco spazio alle recriminazioni in casa Monselice.
Cicorella ha provato più volte a mescolare le carte in campo ma senza
troppe fortune visto che Porro e compagni non sono mai scesi di
concentrazione . Primo set si apre con il perfetto equilibrio iniziale (3-3
7-7) spezzato poi dalla classe di Porro che dai nove metri mette a segno
tre ace pensantissimi per il provvisorio 12-8. Cicorella ferma il gioco ma
la musica con cambia con la fisicità a muro del Treviso a complicare le
giocate dei padovani che girano sul 17-10. Due ace di Borgato accendono la
fiammella della speranza subito spenta da un errore della Tmb per il 25-17.
Al rientro in campo le due squadre vanno a braccetto nelle prime battute
poi appena Treviso spinte sull’acceleratore il 10-8 è quasi logico.
Monselice tenta di reagire e lo fa con l’ 11 pari ma in una attimo Porro e
Bellia rivoltano il set per il 16-12 che taglia forse troppo presto le
gambe alla Tmb. Coach Cicorella prova la girandola dei cambi con l’innesto
di Drago che da si la carica ma da solo po’ ben poco (20-15). Crosato dal
centro mette fine alla seconda frazione (25-17). Leggermente più combattuto
il terzo e decisivo set nonostante il pesante passivo iniziale per
Monselice (7-3). Time-out inevitabile con l’allenatore padovano tutto
intento a motivare i suoi ragazzi che rispondono presenti per il 12-10.
Bellia dalla seconda linea , le giocate di Porro e buone difese favoriscono
sempre delle alternative per far punto (18-14). Finale di frazione dove gli
ospiti tentano il tutto per tutto mostrando finalmente qualche segno di
reazione ma vengono fermati dal decimo muro per il 25-21 finale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 241 volte