BM/C: Kione Padova – Eagles Vergati 0-3

Pubblicato da

EAGLES SUL VELLUTO NEL DERBY CONTRO KIOENE!

Una partita tra due formazioni che non hanno più nulla da chiedere a questo campionato, essendo entrambe con la salvezza in tasca, se non di divertirsi e giocare in serenità; compito che è riuscito di più ai ragazzi di Zanon, aiutati anche da qualche assenza importante in campo avversario e dal fatto di aver disputato l’incontro in un terreno “amico” come quello di Mestrino.

Zanon schiera Zanatta sr. e Pranovi sulla diagonale, Masiero e Marcolin in banda, Friso e Zanatta jr. al centro, Pinarello libero; a disposizione: Rampazzo, Mario, Matteo Pranovi, Gambalonga e Frison; Milani fermo ai box causa infortunio.

Risponde coach Cecchinato con Ferrato e Marzolla in diagonale, Bottolo Merlo laterali, Salmaso e Guidotti centrali, Rizzi libero; a disposizione: Longo, Migliorin, Mainardis, Pasinato e Cogo.

La cronaca del match non è molto ricca di spunti, certamente è stato proprio il primo parziale quello più combattuto: Eagles subito avanti 0-5, poi Kioene in recupero fino a portarsi sul 20-16, ma con Masiero in battuta gli ospiti piazzano un mortifero 0-7 che spezza le gambe agli avversari e consente loro di portare a casa il set.
Il secondo parziale scorre via piuttosto agevolmente per Friso e compagni: sempre avanti nel punteggio si 3-4 punti; sul 15-19 Zanon fa subentrare Mario a Zanatta jr. alla battuta, mossa che si rivelerà vincenta dato che l’esperto opposto mette a segno due ace che mettono il solco definitivo al set.
Terzo parziale fotocopia del secondo: con Eagles sempre in controllo e a chiudere il match a suo favore.

Michele Pranovi è l’MVP dell’incontro con 15 punti (1 muro), in doppia cifra anche Masiero 10 punti (4 muri), Friso 10 punti (1 ace 2 muri) e Marcolin 10 punti (2 ace 1 muro). Per Kioene miglior realizzatore è Bottolo con 13 punti (2 ace 1 muro). Particolarmente efficiente l’attacco Eagles con un eloquente 61%.

Ora pausa per festività pasquali ed al rientro ennesimo e ultimo derby della stagione contro Massanzago a Lissaro.

Il commento di Luca Zanon:
“I ragazzi hanno interpretato la gara con il giusto atteggiamento. Siamo partiti subito forte ma nel corso del primo set anche i ragazzi di Padova non ci stavano a subire la nostra pressione. Siamo andati sotto e siamo stati molto bravi a reagire e a rimontare, cosa che ultimamente ci mancava. Questa é stata la chiave di volta del match. Poi negli altri due parziali siamo quasi sempre stati noi in controllo della gara. Sono molto soddisfatto della prestazione offerta dalla mia squadra perché era ciò che avevo chiesto loro in settimana. Dopo Pasqua ci aspettano altre due gare interessanti che dobbiamo continuare ad interpretare con la giusta mentalità e qualità di gioco espressa questa sera.”

KIOENE PADOVA – EAGLES VERGATI: 0-3 (22-25; 18-25; 18-25)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 110 volte