BF/C: Banca di Udine Amga – Volley Eagles Vergati 0-3

Pubblicato da
Ci sono volute 5 giornate per sfatare l’incubo tie-break, ma alla fine è arrivata anche la vittoria da 3 punti; le ragazze di coach Riato infilano il 5° successo consecutivo a  Udine mantenendo salda la posizione di alta classifica.Riato parte con Ferrari Biotto sulla diginale, Forzan Marcato in banda, Bandiera Pinato centrali, Destro libero; a disposizione: Rampazzo, Ruffato, Gottardo.
Coach Ocello invece mette in campo Braulinese, Squizzato, Breschi, Nardone, Poli, Floreani Flaiban; a disposizione: Facile, Bordon, Bini, Azzini, Poli, Rossi e Graberi.Partenza al fulmicotone per le padrone di casa che si portano subito sul 7-2, complice anche qualche difficoltà in ricezione delle Aquile; poi va Pinato in battuta e con 3 ace rimette le cose a posto; 1 contrattacco di Marcato completa la rimonta e Udine chiama time-out. Eagles alza il livello della difesa e del contrattacco con Biotto e Marcato che mettono giù una serie di attacchi e coach Ocello è costretta a chiamare il secondo time-out sul 14-19 e a fare un paio di cambi. Le Aquile mantengono il controllo del set, Riato chiama un time-out cautelativo sul 18-22 dopo un mini-break delle padrone di casa, ma le Aquile conducono in porto il parziale con un contrattacco di Forzan.
Secondo set  entra Gottardo su Forza, le Aquile che scappano subito sul 10-13 e primo time-out Udine; al rientro dal tie-break proprio Gottardo piazza un ace, Marcato chiude un lunghissimo scambio e Bandiera mette giù un gran primo tempo: il vantaggio diventa di 5 lunghezze. sul 13-17 Riato cambia la diagonale inserendo Rampazzo Ruffato su Biotto e Ferrari; l’inezia del match è sempre in mano delle Aquile, Marcato piazza un altro ace e sul 13-19 Udine va al secondo time-out. Le padrone di casa tentano la rimonta portandosi sul 20-23, rientrano Ferrari e Biotto e sono due muri di Biotto e Marcato a mettere la parole fine al set.
Nel terzo parziale si materializzano i fantasmi della rimonta come già successo in altre due occasioni precedenti: andiamo sotto più volte nel corso del set ma le ragazze sono brave a recuperare, sull’11-10 finalizzato da un attacco di Bandiera, coach Ocello chiama time-out, al rientro Rampazzo mette un  ace e completa la prima rimonta del set, passiamo addirittura in vantaggio su attacco di prima intenzione di Bandiera, ma andiamo sotto di nuovo per qualche errore di troppo in attacco; rientra Forzan su Gottardo ma le padrone di casa incrementano il vantaggio sul 18-15, costringendo Riato al time-out. Udine ora ha l’inerzia del set dalla sua e piazza un altro break point, attacco di Marcato, ace di Forzan e muro di Rampazzo e in men che non si dica siamo di nuovo lì a un punto, dunque time-out Udine sul 19-18; un ace di Biotto e un contrattacco di Marcato ci riportano avanti 20-21, poi un susseguirsi di cambi palla fino al 28-28 dopo 4 match point Eagles e 1 set point Udine; saranno un block-out di Rampazzo e un contrattacco di Forzan su gran difesa di Destro a consegnare i 3 punti alle Aquile.

Nell’attesa del match tra Est Volley e Coselli Trieste, comunque la classifica ci vede tra la prime della classe a soli due punti dalla vetta occupata dall’Aduna e per una neo-promossa è certamente un risultato di tutto rispetto.

Appuntamento Sabato prossimo al Borromeo per lo scontro interno con Gorizia che attualmente è al terzultimo posto con 4 punti.

BANCA di UDINE AMGA – VOLLEY EAGLES VERGATI: 0-3 (20-25; 20-25; 28-30)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 386 volte