B2F: Match preview: Asolo Altivoleriese-Alia Aduna Padova

Pubblicato da

Niente da perdere. Grazie ai due brillanti successi sulle dirette concorrenti Villadies e Fusion, Alia Aduna Padova può vivere senza eccessivi patemi la prossima, temibile trasferta di campionato. Sabato 14 dicembre (ore 20.30) le ragazze di Lorenzo Amaducci saranno impegnate sul difficile campo di Asolo Altivoleriese, una delle big del girone E di B2 Femminile, ma questa volta la pressione sarà tutta sulle padrone di casa.

Asolo infatti non vive il suo miglior momento di forma, è reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro giornate (due in trasferta con Belluno e Legnaro Dolo, una in casa, al tie-break, contro Trieste) e ha perso il primato in classifica, ritrovandosi addirittura fuori dalla zona playoff.  Giorni turbolenti, dunque, per le trevigiane, che nel giro di poche settimane hanno sperperato quanto di buono avevano prodotto nei primi quattro turni di campionato (in cui avevano ottenuto altrettanti successi) e adesso hanno assoluto bisogno di una vittoria scaccia crisi.

Naturalmente Alia guarda con assoluto rispetto al prossimo avversario, ma allo stesso tempo Turri e compagne sanno di potersi giocare le proprie chance in un match che soltanto un mese fa sarebbe stato da considerare “fuori portata”.  Niente da perdere, dicevamo, e molto da guadagnare: un eventuale colpo esterno ad Asolo (ma anche qualche punticino) con ogni probabilità permetterebbe ad Aduna di incrementare il vantaggio sulla zona rossa, oltre ad aumentare l’autostima del gruppo. Vale la pena di provarci, se non altro per non avere rimpianti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 239 volte