2DivF Padova: Orgoglio Olympia Volley, Bluvolley ko al Paladuca

Pubblicato da

Ci si aspettava una reazione e la reazione è arrivata. Di fronte al proprio pubblico contro il Bluvolley capolista imbattuto del girone, la Seconda Divisione tira fuori gli artigli e va a prendersi una meritatissima vittoria al tie-break che vale anche il secondo posto del girone e il passaggio del turno in Coppa Padova. Fatica un po’ a entrare in temperatura la formazione di coach Cavinato, sempre costretta a rincorrere nel primo parziale e in grande sofferenza sulla pressione della battuta e del potente opposto ospite, ma è evidente che le padrone di casa, pur ancora lontane dalla loro miglior condizione, non sono quelle apatiche e rinunciatarie viste durante la disfatta di martedì sera contro il Real Padova. Così nel secondo set si vede un’altra squadra in campo, più aggressiva in battuta e più ordinata a muro e in difesa, che via via trova anche sempre più sintonia nella costruzione del gioco d’attacco. L’Olympia conquista così secondo e terzo parziale lottando con le unghie e con i denti contro un avversario che non molla di un centimetro, ma subisce il ritorno delle ospiti nel quarto, approfittando di una serie di ingenuità che scavano il solco decisivo nel parziale. Si va quindi al quinto ed è ancora grande battaglia, ma l’Olympia è ormai “on fire”, mantiene sempre il controllo delle operazioni e chiude con un muro di Erika Toppao . “Bene così, ci voleva proprio – le parole di coach Cavinato – Dopo una prestazione come quella dell’altra sera, abbiamo dato un bel segnale, contro una squadra di categoria superiore con ottime individualità e che tra l’altro ce le aveva suonate in amichevole poco meno di un mese fa. Siamo ancora lontane dal trovare il bandolo della matassa, ma, dopo aver deragliato, stasera ci siamo rimesse in carreggiata e abbiamo messo un altro mattoncino nella nostra crescita, e in più abbiamo anche passato il turno, il che non guasta. Ora sotto con il campionato, dovremo fare tesoro di quello che ci hanno detto queste prime esibizioni di Coppa. Sappiamo che il lavoro da fare è tanto, ma abbiamo molta fiducia.”

Il tabellino: Soffiato (K) 7, Dengo 5, Maran 11, Giramonte 11, Iraci 15, Toppao 22, Boschi 5, Vecchi (L), Peratoner (L) ne, Bigolaro ne, Menin ne, Ulgelmo ne. Head Coach: Davide Cavinato – Assistant coach: Francesco Galtarossa.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 404 volte