2DivF Padova: Olympia Volley promossa in Prima Divisione

Pubblicato da

La Seconda Divisione di coach Davide Cavinato conquista la promozione diretta in Prima Divisione a Due Carrare battendo il Giolo Center per 3-0 nella penultima gara di regular season. Grande risultato per capitan Soffiato e compagne che così chiudono finalmente il cerchio dopo due anni vissuti costantemente ai vertici della categoria, e dopo aver guardato dall’alto le altre squadre del girone per quasi tutta la stagione, sino all’inopinato scivolone di Ponte di Brenta. E anche ieri non è stato facile, contro un avversario che, con la testa libera da pressioni, ha giocato una partita di grandissima intensità difensiva, mettendo a dura prova la pazienza delle ragazze Olympia, tese e oltremodo irrigidite dall’importanza della posta in palio. Alla fine però, la differenza tecnica è emersa e le Cavinato’s Girls hanno preso i tre punti che mancavano per compiere un’impresa fantastica e una promozione meritatissima. “Finalmente ci siamo presi quello che ci spetta – chiosa un coach Cavinato visibilmente soddisfatto – Io e chi ha iniziato quest’avventura insieme a me a giugno 2017 aspettavamo questo momento da più di un anno, e devo dire che è il giusto coronamento di due anni vissuti sempre ai vertici, grazie al lavoro che con pazienza ci ha permesso di costruire una squadra da zero lo scorso anno, di sfiorare la promozione diretta dopo una cavalcata straordinaria, di ricostruire quasi da capo l’organico quest’anno e di rimanere in testa alla classifica dalla prima alla quart’ultima giornata. Per cui direi che ce lo siamo proprio meritate. Un abbraccio e un ringraziamento grande così a tutte le mie splendide ragazze, Alessia, Linda, Valeria, Erika, Giulia, Cecilia, Anna, Elena, Giulia, Martina, Sofia, Roberta, Irene, a Elena Sofia e Laura che ci hanno sempre sostenuto durante gli allenamenti e sono state preziosissime per riuscire a tenere alto il livello, a Francesco, mia spalla preziosissima, e a Bruno, dirigente onnipresente. Non è però ancora il momento di festeggiare completamente, ci aspetta l’ultima di campionato in casa, in cui cercheremo di chiudere in bellezza, soprattutto perché il discorso primo posto è tutt’altro che chiuso. Non è ancora finita.”

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 540 volte