FULVIA GRIDELLI: LA GRINTA DI UNA “MULA” AL CENTRO DELLA RETE GIALLOVERDE

Pubblicato da

E’ Fulvia Gridelli l’ultimo volto nuovo del Volley Maniago Pordenone. Il centrale di Sistiana, classe ’95, è l’ultimo tassello della rosa a disposizione di coach Pasqualino Leone.
Dopo aver fatto le giovanili tra Sokol e Fincantieri ha iniziato tutta la scalata dei vari campionati senior in un crescendo entusiasmante: D a Monfalcone, C a Monrupino e Staranzano (promozione in B2) e negli ultimi due stagioni è stata protagonista nella B2 di Villa Vicentina.

Qual è stata la scintilla che ti ha fatto vestire la maglia gialloverde? Quali sono le tue prime impressioni dopo essere arrivata a Maniago?

“La scintilla è scattata subito dopo che mi è stato presentato il progetto, le strutture ben attrezzate, il lavoro duro e soprattutto ragazze di categoria che hanno voglia di vincere.
Tutte cose che fin dal primo giorno di preparazione ho potuto vedere perciò sono molto felice di indossare questa nuova maglia. È una nuova avventura che non vedevo l’ora di iniziare.”

Come ti descriveresti come giocatrice?

“Fulvia è testarda. Ad allenamento mi arrabbio facilmente con me stessa e pretendo tutto e subito! Questo perché mi piace giocare al meglio e odio sbagliare.
Dall’altra parte Fulvia in partita è un vulcano di grinta.”

Fuori dal parquet a Fulvia piace…

“Fare shopping, leggere, dormire e stare in compagnia di famiglia, amici e fidanzato”

Conoscevi già qualche tua compagna di squadra? Cosa ti aspetti da questa stagione?

“Conoscevo di vista Francesca Zia e Rachele Morettin avendoci giocato contro in C e B2.
Da quest’anno mi aspetto personalmente di imparare molto e lavorare al meglio, invece dalla squadra di essere un gruppo unito con l’obiettivi da raggiungere “

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 70 volte