E’ UFFICIALMENTE PARTITA LA STAGIONE DEL VOLLEY MANIAGO PORDENONE

Pubblicato da

Con l’arrivo di tutte le ragazze a Maniago ieri è ufficialmente stato
tagliato il nastro della stagione 2019-2020 per il Volley Maniago
Pordenone. Dopo essersi radunati e aver approfittato della giornata
soleggiata per prendere contatto con il centro cittadino ci sono stati i
discorsi di prammatica: oltre alla presentazione dell’attività
societaria c’e stata l’illustrazione dei principi di lavoro da parte di
coach Pasqualino Leone: “Promettiamo il massimo impegno a livello
agonistico e la nostra intenzione è anche quella di giocare una bella
pallavolo per far innamorare la città del nostro sport”. Già da oggi il
menù prevede doppia seduta di allenamento. Oltre alle 12 atlete che
compongono il roster della prima squadra si è aggiunta anche la gradita
presenza delle giovani Angelica e Silvia, atlete delle giovanili
societarie. Questa mattina si è lavorato sul doppio binario: tecnica al
Palasport agli ordini della coppia Leone/Zangheri e condizionamento
fisico con Francesco Argentieri negli splendidi impianti di Maniago
Nuoto. Seduta pomeridiana di 3 ore dalle 16.30 alle 19.30 con focus
sulla tecnica analitica. Fino al 14 settembre il programma continuerà
con questo trend. A breve verrà comunicato il calendario definitivo
delle amichevoli precampionato nonchè di altri impegni promozionali.

LA ROSA

Palleggiatrici: Valeria Pesce (’88 – confermata) – Carlotta Simoncini
(’98 – da Garlasco, B1)

Liberi: Chiara Rumori (’98- da Filottrano, A1) – Rachele Morettin (’00 –
da Chions Fiume Volley, B2)

Centrali: Elisa Donarelli (’91 – da Marsala, A2) – Susanna Peonia (’94
da Bari, B1) – IN GIORNATA UFFICIALIZZAZIONE DI UN ALTRO CENTRO

Schiacciatori: Erica Giacomel (’92 – confermata) – Federica Gatta (’00 –
da Sassuolo, A2) – Monica Gobbi (’94 – da Macerata, B1) – Francesca Zia
(’93 – da Spakka Volley Verona, B2) – Giulia Mignano (’98 – confermata)

Allenatore: Pasqualino Leone

Vice Allenatore: Stefano Zangheri

Preparatore Atletico e Osteopata: Francesco Argentieri

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 80 volte