A3: Tipiesse Cisano Bergamasco-Biscottificio Marini Delta Porto Viro 3-2

Pubblicato da

Rimandati a dopo la sosta. Ma con lode. Sì, perché la Biscottificio Marini Delta Volley ha fatto una gran bella partita a Cisano Bergamasco. L’hanno spuntata i padroni di casa della Tipiesse per 3-219-17 al quinto set: insomma, un’autentica battaglia, persa giusto sul filo di lana. Non è arrivata la matematica qualificazione ai playoff, il vantaggio sulla seconda – Civitanova – scende a tre punti, eppure Porto Viro esce da questa trasferta con più certezze di prima.

LA PARTITA
Solo conferme, e non c’erano dubbi a riguardo, nello schieramento della capolista Marini Delta: Kindgard alzatore e Cuda opposto, Luisetto e Sperandio centrali, Dordei e Lazzaretto bande, Lamprecht libero. Matteo Battocchio, tecnico di Cisano, risponde con Sbrolla-De Santis in diagonale, Milesi-Gritti al centro, Mercorio-Cattaneo schiacciatori, Brunetti libero. Arbitrano l’incontro Beatrice Cruccolini di Perugia e Michele Marotta di Prato.

Start al bacio della Marini Delta, subito cattivissima in fase break per l’1-5 su cui Battocchio chiama time. Ruggito lombardo con ace di De Santis (3-5), la capolista risponde con la battuta al veleno di Luisetto, capitalizzata da Lazzaretto, e con un block poderoso di Sperandio (4-9). Meno efficace la correlazione muro-difesa nerofucsia ora, a togliere un po’ pressione ci pensa Dordei, con l’ace bomba dell’11-15. Cisano arriva a un tiro di schioppo da Porto Viro ma non riesce mai a pareggiare, e finisce per sperperare il buon lavoro fatto con due errori di fila: 15-20, time numero due per Battocchio. La successiva stoccata di Dordei vale già mezza sentenza (15-21), cambio di regista per la squadra di casa (out Sbrolla per Maccabruni) che non produce effetti. Lazzaretto chiude il conto alla seconda palla set: 19-250-1.
Equilibrio che dura gran poco anche nella seconda frazione: Porto Viro scatta avanti 2-5 su ace di Dordei (con videocheck). Cuda a segno e bella combinazione Kindgard-Luisetto2-7, time Battocchio. I turni in battuta di Cattaneo e Milesi fruttano un abbrivio consistente a Cisano (6-8). Gritti scala un altro gradino (8-9), Dordei allontana la minaccia (8-11). Milesi e De Santis (ace), bergamaschi di nuovo all’arrembaggio della nave polesana (12-13), l’aggancio è nell’aria: 15-15, time Zambonin. Fiato alle trombe nerofucsia con Sperandio e Lazzaretto (15-17). La capolista alza il muro e mette in crisi l’attacco lombardo: 17-20, time Battocchio. Il check tende una mano alla Tipiesse, ma anche gli ospiti ci mettono del loro: 20-20, interrompe il gioco Zambonin. Ancora il video contro la Marini Delta, stavolta c’è il cambio: fuori Luisetto per Turski (20-21). Nessun problema, risolve tutto Dordei, tris pesantissimo per il 21-23. Non molla Cisano, Milesi impatta sul 23-23, Porto Viro ha due palle set ma non le concretizza, la squadra di casa coglie l’occasione al volo, nonostante le due chiamate consecutive di chech degli ospiti: 27-251-1.
Terzo set, Cisano sopra 7-4 sul turno in battuta di Milesi: immediato time richiesto da Zambonin. Ace di Sbrolla (9-5), dopo un attacco a segno di Mercorio, la Marini Delta sostituisce Lazzaretto con Bernardi per stabilizzare la ricezione (10-6), quindi è il turno di Fregnan come libero per la difesa (12-9). A Porto Viro stanno mancando muro e battuta, ovvero l’abc della fase break, quando si inceppa anche il cambio palla, l’interruzione comandata da Zambonin è pressoché inevitabile (19-13). Entrano Martinez ,Turski e Daniel, cambi che sembrerebbero pensati per far rifiatare i titolari, invece la second unit ha voglia di lottare e costringe al time Battocchio21-16. Il buon cuore, però, basta solo ad annullare due palle set, alla terza Cisano passa a condurre: 25-202-1.
La quarta frazione comincia a tutto muro per la Marini Delta: Lazzaretto e Sperandio sono le firme del 4-7 d’apertura. La formazione di casa approfitta delle sbavature in ricezione di Porto Viro per mettere la freccia: 8-7, time Zambonin. Ritmo altissimo e qualche errore, le squadre restano a lungo a braccetto, prima che un altro blocok di Sperandio lanci gli ospiti avanti: 11-13, time Battocchio. La capolista ha ritrovato smalto e morale, Cisano invece appare disorientata: 15-18 dopo due regali bergamaschi e secondo tempo richiesto da Battocchio. Muro di Kindgard e doppio cambio per la Tipiesse (15-19Maccabruni-Favaro rilevano Sbrolla-De Santis). Il servizio di Mercorio innesca un break di tre punti (19-20, time Zambonin), poi i locali sbagliano due palle sanguinose (19-22). Porto Viro acciuffa, con merito, il tie-break: 22-25, 2-2.
Quinto set, degno epilogo di una sfida memorabile. Mercorio regala il primo strappo ai padroni di casa: 6-4, time Zambonin. Ancora Mercorio, di pura classe, 8-5 al cambio campo. Immenso Cuda, doppietta per l’8-7, vola Luisetto ed è 8-8. Battaglia senza quartiere, Mercorio stavolta sbaglia: 8-9 time Battocchio. Block di De Santis, primo tempo di Gritti: Porto Viro ribaltata, interviene Zambonin (11-9). Partita infinita, Luisetto a segno, Cisano a vuoto: 11-11. Prima palla match in mano ai locali (14-13), Cuda e Dordei, il magic duo confeziona il sorpasso (15-14), ma non siamo ancora all’epilogo, perché la squadra di casa rimette la testa davanti. Finale davvero incredibile per emotività, Cisano la spunta (con decisione arbitrale dubbia), comunque applausi per Porto Viro: 19-173-2.

L’analisi post partita del tecnico della Marini Delta Massimo Zambonin“La prestazione è stata buona, abbiamo giocato molto bene il primo e anche il secondo set, in cui abbiamo commesso degli errori nel finale. Cisano ne ha approfittato e da lì la gara è cambiata. Nonostante il passivo abbastanza pesante nel terzo parziale, siamo tornati in gara, vincendo con merito il quarto. Discipiace per l’epilogo della gara, deciso da una strana valutazione che non ho capito, ma comunque vanno fatti i complimenti a Cisano, che ha fatto una gran partita. Il risultato ci va benissimo in chiave classifica, usciamo da due trasferte difficilissime con quattro punti in tasca e adesso c’è la sosta per recuperare energie e concentrarci sulle ultime partite della regular season”.

TABELLINO
Tipiesse Cisano Bergamasco-Biscottificio Marini Delta Volley Porto Viro 3-2 (19-25, 27-25, 25-20, 22-25, 19-17)
Battute punto/errori: Cisano 4/19, Delta 4/19; Ricezione: Cisano 56%, Delta 64%; Attacco: Cisano 46%, Delta 47%; Muri punto: Cisano 10, Delta 10.

Tipiesse Cisano Bergamasco: Cattaneo 20, De Santis 18, Mercorio 17, Gritti 12, Milesi 8, Sbrolla 3, Baciocco e Favaro 1, Maccabruni, Giampietri e Sormani 0, Austoni NE; liberi: Brunelli e Rota. Coach: Matteo Battocchio.

Biscottificio Marini Delta Volley Porto Viro: Dordei 18, Cuda 16, Lazzaretto 15, Sperandio 11, Luisetto 10, Kindgard 4, Turski 3, Martinez 1, Daniel e Bernardi 0, Marzolla NE; liberi: Lamprecht e Fregnan. Coach: Massimo Zambonin.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 118 volte