A2F: Montecchio gioca bene contro una grande Perugia

Pubblicato da

Il S.lle Ramonda-Ipag gioca un’ottima pallavolo ma non è sufficiente contro una Smirnova stellare.

Terza giornata di ritorno per il S.lle Ramonda-Ipag, impegnato nuovamente in trasferta contro la Bartoccini Gioiellerie Perugia.
Beltrami, causa un leggero infortunio alla caviglia per Michieletto durante la settimana, schiera in campo: Bovo-Bartolini, Giroldi-Carletti, Pamio-Trevisan, Pericati libero. Le padrone di casa giocano invece con: Demichelis-Smirnova, Lapi-Casillo, Pascucci-Pietrelli, Bruno libero. Perugia è chiamata al riscatto dopo la sconfitta casalinga della settimana scorsa con Cutrofiano, mentre il S.lle Ramonda-Ipag deve continuare a sperare in un vittoria per risollevare il proprio punteggio in classifica.

La partita comincia con Pascucci al servizio, ma Trevisan conquista il primo punto della gara. Lapi mette a segno il primo punto per Perugia dal centro. Dopo una buona ricezione di Pericati, Bovo schiaccia la palla a terra e porta sul 1-3. Primo punto personale per Bartolini e Montecchio vola a + 4, 2-6. Perugia sembra in difficoltà e si affida a Smirnova per risolvere la situazione, 4-9. Fallo di invasione fischiato a Bartolini ed è 6-9 Montecchio. Con un parziale di 3-0 per Perugia che si fa sotto costringe sul 7-9 Beltrami a chiamare il suo primo time out. La parità arriva con un attacco di Smirnova. Beltrami decide di sostituire Giroldi con Stocco. Bovo ancora efficace con una fast e +1 Montecchio, 10-11. Chiude molto bene una palla in attacco Carletti ed è nuovamente +3. Ritorna la parità 13-13 per un fallo da seconda linea di Stocco. La partita continua con molto equilibrio finché Smirnova porta in vantaggio Perugia 14-13 e secondo time out per coach Beltrami. Una serie molto positiva di battute di Pascucci mettono in difficoltà la ricezione delle castellane e Perugia mette il piede sull’acceleratore portandosi 17-13. Entra Larson a sostituire Carletti, ma Smirnova mette violentemente palla a terra, 20-13. Bovo attacca out ed è 21-13. La Bartoccini si porta in vantaggio 23-13 e Pascucci ottiene il primo set point che viene vanificato dall’attacco di Pamio, 24-17. Sempre Pamio va in battuta e ottiene prima un ace, 24-18, ma sbaglia la battuta successiva e il set termina 25-18.

Il secondo parziale inizia con un Perugia molto deciso che si porta in vantaggio per 8-1. Trevisan ottiene un mani e fuori, 8-2, ma sprecano tutto le castellane sbagliando la battuta, 9-2. Bartolini mette palla a terra ed entra Larson al posto di Carletti. Beltrami non trova le contromisure contro lo strapotere momentaneo di Perugia. Entra nuovamente Stocco per Giroldi. Montecchio fatica in ricezione ma ottiene il nono punto con un ace di Pamio, 15-9. Larson conquista il suo primo punto personale, 16-12, e poi Stocco mura Pietrelli portando Montecchio a -3. 16-13. Smirnova è indifendibile e Perugia si porta a +5, 18-13, ma poi sbaglia la battuta e siamo 18-14. Montecchio resta in partita con Pamio che mette a terra un attacco fortissimo da zona due, 21-18. Pietrelli viene murata da Larson, 22-20. Con costanza e pazienza le castellane recuperano un set partito davvero male. Bovo porta il set in parità con un ace 22-22. Il finale del set si fa incandescente, con le due formazioni che avanzano punto su punto, set ball dopo set ball. Ha la meglio la Bartoccini Perugia che riesce a chiudere il parziale 31-29.

Con Perugia davanti due set a zero Beltrami inizia il set con la formazione che ha terminato il combattutissimo set precedente. Stocco va al servizio sul 2-3 per Montecchio che allunga 2-4 con un muro sulla centrale avversaria. Larson attacca di poco out in parallela ed è 4 pari. Perugia accorcia le distanze, 5-6, con una palla contesa tra Bovo e Demichelis. Trevisan porta la sua formazione a +3 con un attacco positivo, 5-8. Un muro di Bartolini porta il S.lle Ramonda-Ipag 6-10. Il dodicesimo punto per le castellane è firmato da una buona combinazione d’attacco Stocco-Bartolini. 11-15 arriva grazie a una grande fast di Bartolini e un ace di Stocco. Montecchio dimostra carattere e di non mollare alcun pallone. Una parallela vincente di Larson mantiene a +4 Montecchio, 15-19, ma a questo punto Montecchio spegne la luce. Smirnova conclude il suo show personale siglando il match point e chiudendo la gara 25-21.

A fine gara Beltrami commenta: “Il 3-0 subito a Perugia oggi è abbastanza realistico per alcuni valori mostrati in campo, ma altrettanto bugiardo per come abbiamo giocato. E’ un peccato perché secondo me abbiamo perso l’occasione di portare a casa almeno un set e di toglierci alcune soddisfazioni. Sembra che abbiamo un po’ paura di essere “felici”. Facciamo tutto: costruiamo la casa e non finiamo il tetto. Da un certo punto di vista questo è grave, perché, prima della seconda fase, dobbiamo assolutamente imparare a mettere il più velocemente anche il tetto, dopo aver costruito delle buone basi. Nel primo set ho cambiato parecchio dello standard di base della squadra che ha giocato stabilmente in quest’ultimo periodo e non siamo riusciti a venir fuori dalle difficoltà. Nel secondo set, siamo invece riusciti a recuperare da 10-1 fino ad arrivare a 24-25 per noi, anche se alla fin fine in un paio di occasioni non siamo stati cinici per chiudere. Il terzo set è stato abbastanza simile al primo, siamo stati sempre avanti, ma poi loro hanno azzeccato un buon giro di battute in un paio di situazioni e Smirnova ha messo a terra ogni palla che ha toccato. Noi abbiamo mancato di reattività ed esperienza. Ci manca ancora un po’ di aggressività. Sono stati buoni gli inserimenti nuovi nel sestetto e anche l’inserimento di Larson, dopo un po’ di tempo. Ora ci mancano solo i risultati visto il duro lavoro che compiamo ogni giorno in palestra”.

BARTOCCINI GIOIELLERIA PERUGIA 3

S.LLE RAMONDA-IPAG MONTECCHIO 0

PARZIALI: 3-0 25-18; 31-29; 25-21

Arbitri: Lorenzo Mattei, Ugo Feriozzi

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Smirnova 28, Lapi 8, Pietrelli 8, Pascucci 7, Casillo, 4, Demichelis 2, Bruno L, Kotlar 0, Gierek 0. N.e. Fastellini, Marchi, Santibacchi L2.
All. Fabio Bovari (Ace 2, battute sbagliate 8, muri 8, errori 13)

S.lle Ramonda-Ipag Montecchio: Pamio 15, Bovo 8, Trevisan 7, Bartolini 7, Carletti 3, Giroldi, Pericati L, Larson 6, Stocco 1, Michieletto 0. N.e. Fiocco, Frison.
All. Alessandro Beltrami (Ace 7, battute sbagliate 10, muri 6, errori 14)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 337 volte