A1M: La Kioene non vuole accontentarsi

Pubblicato da

Domenica sfida numero 66 della storia tra Ravenna e Padova. Volpato: «la matematica dice che possiamo ancora arrivare settimi. Ma attenzione a Ravenna e al suo opposto»

Domenica 17 marzo la Kioene Padova affronterà in trasferta la Consar Ravenna (inizio gara ore 18.00) in occasione della penultima giornata di Regular Season. Per gli uomini di coach Baldovin si tratterà di un match importante, soprattutto in preparazione ai play off che scatteranno il prossimo 31 marzo. Nonostante la qualificazione già in tasca, i bianconeri dovranno cercare di ottenere comunque punti. A spiegarlo è il centrale Marco Volpato, che finora nella stagione in corso ha realizzato 211 punti posizionandosi al 5° posto nel suo ruolo per punti realizzati e come 1° fra gli atleti italiani (il 2° tra gli italiani è il compagno di squadra Alberto Polo a quota 190 punti).
«La lotta per il settimo posto in classifica è tutta aperta – dice Volpato – quindi nelle prossime due domeniche scenderemo in campo alla ricerca di una vittoria, consci che comunque potrebbe non essere sufficiente. E’ vero, Ravenna è salva e non ha ulteriori obiettivi stagionali, ma questo non ci deve trarre in inganno. Giocare in casa loro sarà difficilissimo e soprattutto vorranno ribaltare il risultato dell’andata. Inoltre il loro opposto sta dimostrando di essere uno dei giocatori più temibili di questa Superlega, quindi dovremo affrontarli al massimo delle nostre capacità per riuscire ad ottenere punti».
I PRECEDENTI TRA PADOVA E RAVENNA. Nella lunghissima tradizione di sfide tra Padova e Ravenna – ben 65 i precedenti tra queste due squadre – per 35 volte si sono imposti i veneti, con l’ultima vittoria risalente al 3-0 ottenuto dalla Kioene nella gara d’andata del 16 dicembre 2018. Di sicuro i bianconeri dovranno affrontare una squadra in cerca di riscatto dopo i 3 k.o. consecutivi con Sora, Perugia e Trento. Arbitri della sfida di domenica saranno Daniele Rapisarda e Gianfranco Piperata.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visualizzato 56 volte